Volevo innanzitutto ringraziarvi ancora per tutti i complimenti che mi avete fatto ieri per le mie nuove collaborazioni …e anche tutti quelli che sono passati senza lasciare commenti.Siete state tutte/i (non escludiamo i maschietti anche se in minoranza)  gentilissimi e affettuosi, e sinceri…ho un sesto senso per questo lo avverto.Grazie!!!

L’estate è arrivata all’improvviso con tutto il suo calore, la sua carica d’energia…(mai sentita così piena di vitalità come quest’anno)….i suoi colori, i suo profumi , il cinguettio degli uccellini al mattino e delle zanzare alla sera…..
sarà che alcune piccole soddisfazioni mi mettono non solo di buon umore ma anche mi danno la carica.
Partendo da una legge basilare della fisica secondo cui ” niente si distrugge, ma tutto si trasforma” e applicandola  nella mia  vita di tutti i giorni io sto cercando di trasformare l’amore che ho dentro e che avrei voluto donare a un bimbo (che per il momento non ha ancora trovato la strada di casa nostra)…e di incanalarlo in un altro settore per non farlo morire. e il settore è quello del food!!! Ormai ho capito che non potrei più vivere se non parlando di cibo e di ciò che ruota intorno ad esso. Dovevo in qualche modo cercare di liberare la mia energia senza disperderla nell’etere…..
 Quest’anno è l’anno dei cambiamenti,  non solo sul blog che si è rifatto il look, che è diventato internazionale (ma solo nel senso che ho inserito la possibilità di tradurre le ricette nella propria lingua a tutti gli stranieri che capitano qui) dopo che Salomè mi aveva fatto notare che voleva rifare questa mia ricetta, inserita tra le sue preferite, ma non capiva nulla di quello che c’era scritto…ma anche nella mia vita stiamo cercando finalmente casa a Roma così mio marito non deve più dormire dalla mamma quando ha i pazienti alle 8 del mattino e non deve farsi 60 km ogni giorno…l’impresa è alquanto ardua…vi farò sapere
E l’estate in tavola come è?? Per me significa leggerezza, colore e sapore cercando possibilmente di preparare piatti golosi senza rinunciare all’estetica perchè è bello mangiare un piatto che si presenta anche bene.
Allora vi lascio questa insalatina veloce e sfiziosa perfetta sia a pranzo che a cena.

3 patate novelle di piccole dimensioni
1 cipollina fresca 
1 cuore di sedano
prezzemolo e basilico
qualche filo di erba cipollina
olio evo
sale rosa dell’Himalaya

La preparazione non richiede molta spiegazione mettete le patate con tutta la buccia in una pentola con acqua fredda fate bollire per circa 20 minuti o finche provando con uan forchettina sentite che la patata è morbida ma non sfatta.
Lasciate raffreddare un pochino e pelatela ancora calda. Condite con il cuore di sedano tagliato a rondelle la cipollina sottilissima e le erbe spezzettate con le mani. Irrorate con un emulsione di olio evo, succo di limone e sale rosa dell’Himalaya

17 Comments on INSALATA DI PATATE NOVELLE ALLE ERBE AROMATICHE

  1. monica
    24 Giugno 2011 at 8:12 (9 anni ago)

    Bellissime foto davvero! sono invitanti freschissime perfette per questo periodo.
    buona giornata e complimenti per le nuove collaborazioni! a presto

  2. Francesca
    24 Giugno 2011 at 8:27 (9 anni ago)

    Wow, quanto mi ispira…. proprio quello che ci vuole con questo caldo!!
    Per la tua vita, ti faccio tanti in bocca al lupo, i cambiamenti sono il sale della vita, tanto per restare in tema culinario… ti fanno sentire viva, ti stimolano, ti impegnano mente e corpo!!! E goditeli, perchè nel bene e nel male, aiutano!!
    Ti abbraccio forte e complimenti per tutto il tuo blog, è sempre più bello!! ^___^
    Franci

  3. Kitty's Kitchen
    24 Giugno 2011 at 8:34 (9 anni ago)

    Mi sono emozionata tanto a leggere le tue parole claudietta! Sai anche io mi ci ritrovo un pò. Ormai questo mondo mi ha assorbito colpito e dato un assuefazione tale a cui non saprei più rinunciare. A volte diventa gravoso ma è un bel modo per incanalare le nostre energie e creatività positivamente.
    Buonissima la tua insalata e buon weekend

  4. Cey
    24 Giugno 2011 at 8:49 (9 anni ago)

    Che bei colori =)

  5. T'AmA_Ra's kitchen:
    24 Giugno 2011 at 9:41 (9 anni ago)

    una scelta azzeccata per il caldo di questi giorni, magari da preparare la sera prima con il fresco (le patate bollite) ….e mangiare a pranzo il giorno dopo.

    complimenti per le "collaborazioni"
    🙂
    ciao

  6. adriana
    24 Giugno 2011 at 10:15 (9 anni ago)

    passo di qui per la prima volta …ma mia PIACCCE …poi l'insalatina la faccio questa sera..
    grazie

  7. dolci a ...gogo!!!
    24 Giugno 2011 at 10:31 (9 anni ago)

    Che bei colori tesoro ha questa ricetta e che delizia e freschezza deve essere!!!Bacioni imma

  8. Donatella
    24 Giugno 2011 at 11:25 (9 anni ago)

    Adoro le patate in insalata e questa con tutti quei sapori dev'essere squisita. Bacioni

  9. Al Cuoco!
    24 Giugno 2011 at 11:50 (9 anni ago)

    Che bella insalatina, molto delicata e profumata.
    🙂
    buon weekend. Un abbraccio 🙂

  10. Patty
    24 Giugno 2011 at 13:19 (9 anni ago)

    Il problema principale è che avere un blog causa assuefazione profonda, e se si tratta di un blog sul cibo a cui necessariamente è legato un lato destinato all'immagine fotografia alla cui perfezione tutte noi auspichiamo, la dipendenza si moltiplica e coinvolge tutti gli aspetti della nostra vita, il rapporto con chi ci circonda, il nostro tempo libero, lo sguardo sulle cose che si modifica tendendo sempre a riportare il tutto su "però, io farei così..". Se avessi saputo che aprire un blog di cucina mi avrebbe così tanto condizionato e soprattutto infiammato la mia già fortissima passione per il cibo, probabilmente ci penserei su un paio di volte prima di buttarmi. Adesso però, non posso farne a meno. Quindi, credo che in questo club siano iscritte già molte di noi. Fantastica la tua insalata: mi domando però, dove caspita l'hai trovata una primula a giugno? Un abbraccio, Pat

  11. Claudia
    24 Giugno 2011 at 14:18 (9 anni ago)

    @Monica:Grazie sei gentilissima…sarà per il colore verde questa foto piace molto anche a me…
    @Francesca: grazie sei un tesoro! Crepi il lupo allora…hai detto bene senza sale la vita sarebbe troppo scialba…bacione
    @Elisa:grazie cara, eh già poi mi lascio trasportare a ruota libera….e mi piace molto….almeno faccio qualcosa che mi piace veramente..baci
    @Cey: i colori un pò dell'estate…baci
    @Tamara: grazie!!! si in effetti si può preparare la sera basta non sbucciare le patate altrimenti si anneriscono e sono brutte …bacioni
    @Adriana: allora Benvenuta!!!!
    @Imma: sono contenta che ti abbiano colpito i colori perchè piace molto anche a me.baci
    @Donatella: esatto semplice ma squisita….kiss
    @Al Cuoco: vedo che ti è piaciuta!!!! buon week anche a te..smack
    @Patty: magari averlo saputo prima avrei fatto altre scelte!!! ormai sono una food victim….eheh bella osservazione…in realtà la foto è stata scattata prima che le mie primule morissero….e poi era rimasta là…ora non ce ne sono più peccato…un abbraccio

  12. Zia Elle
    24 Giugno 2011 at 15:47 (9 anni ago)

    Ottima insalata, bravisima! E che belle foto!

  13. Günther
    24 Giugno 2011 at 16:57 (9 anni ago)

    un modo raffinato di presentare in tavola le patate, basta un po di creatività complimenti

  14. Gio
    25 Giugno 2011 at 18:36 (9 anni ago)

    perfetta per l'estate questa profumata insalata di patate e per il resto basta aspettare… 😀
    buon we

  15. Concetta
    28 Giugno 2011 at 14:19 (9 anni ago)

    forse i cambiamenti arrivano quando siamo capaci di coglierne il senso ed il valore, quando sappiamo apprezzare il bello della nuova vita che ci si prospetta. In bocca al lupo, staremo tutti ad applaudire la tua rinascita!

    Concetta
    …quella dell'open… you know

  16. Claudia
    28 Giugno 2011 at 22:19 (9 anni ago)

    @Concetta: che piacere leggerti qui..grazie sei carinissima…mi sono emozionata a leggere le tue parole ..crepi il lupo…
    I know, I know you

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.