Lo Scomber scombrus, conosciuto comunemente come Sgombro, è un pesce azzurro e pertanto ricco di Omega3 di cui si sente tanto parlare perchè fanno bene al cuore e quindi raccomandato dai medici per essere un valido aiuto nella prevenzione di tutte le malatie cardiovascolari.
Il pesce azzurro ha una quantità di grassi mediamente superiore al pesce bianco e quindi una quantità di omega 3 molto interessante.

Inoltre, il pesce azzurro contiene una grande gran quantità di selenio, fosforo e iodio, e discrete quantità di vitamina E e B ed è il pesce più utilizzato ed apprezzato dalla dieta mediterranea, per cui visto che bisogna iniziare a disintossicarsi da tutte le tossine accumulate durante l’inverno e buttare giù qualche chilo in più (chi non ne ha?) …..mangiate tanto pesce azzurro non solo sgombri ma anche alici, sardine.

SGOMBRI ADDORMENTATI SULL’ALLORO
Ingredienti per 2 persone

4 sgombri
foglie di alloro (a piacere )
2 spicchi di aglio
1 cucchiaio di aceto balsamico
1 cucchiaio di olio evo
sale

Lavate bene gli sgombri sotto l’acqua corrente e asciugateli. Prendete una teglia da forno e fate un letto di foglie di alloro, adagiatevi sopra gli sgombri .Riempiteli con una foglia di alloro e uno spicchio di aglio tagliato a metà e un pò di sale.Cospargeteli con un olio evo emulsionato con l’aceto balsamico. Infornate a 200° per una ventina di minuti circa.
L’alloro invaderà la cucina di un odore piacevolissimo e darà alla carne dello sgombro quel sapore in più.
Preferite sempre gli sgombri provenienti dal mar mediterraneo sono i più buoni, chiedetelo al vostro pescivendolo.

Questo è quello che è rimasto nel piatto!!

1 Comment on Sgombri addormentati su foglie di alloro

  1. lory
    5 Maggio 2011 at 20:06 (9 anni ago)

    Interessante ricetta! Mi piacciono molto gli sgombri e così non li ho mai cucinati. Grazie per l'idea! Complimenti anche per il tuo blog che trovo molto interessante, se ti va, passa a trovarmi anche tu… Ciao e Buona Cucina!!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.