Foodies in Rome:……l’emozione continua……………

Sabato al 1° raduno Foodies in Rome ero emozionata come una quindicenne al suo primo appuntamento, io che di anni ne ho quasi quaranta (mamma mia solo a dirlo mi spavento!)………Ieri  e anche oggi, per buona parte della mattinata, rileggendo i post sui vostri blog, guardando le foto scattate, i commenti lasciati e poi l’apertura del gruppo anche su Facebook, le richieste di amicizia  l’emozione è aumentata lasciandomi quasi incredula e un pò stordita a dire il vero e mi sono sentita come Alice in Wonderland questo dei foodblogger un mondo meraviglioso a me sconosciiuto che mi ha portato a conoscere tantissime persone meravigliose ognuna con la sua particolarità e la sua storia personale ….e chissà che altro accadrà …….ritrovarmi a parlare con persone mai viste e conosciute come se le conoscessi invece da tempo come fossimo grandi amiche beh è semplicemente entusiasmante …..non avrei mai immaginato che un interesse comune potesse portare a tanto …………vorrei ancora ringraziare tutti per questa esperienza che spero abbia un seguito .
Ora però torniamo alla vita del blog e alle ricette……  vi voglio proprio vedere all’opera e cosa siete capaci di fare con tutto quello che avete razziato tra Castroni e Peroni a Roma…
Io intanto ieri ho dedicato la giornata a mio marito che si è sentito un pò defraudato delle mie coccole culinarie dato che si è dovuto arrangiare con un panino e quindi gli ho preparato una ricettina molto chic

TORTINO RICOTTA E SPINACI

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

250 gr di ricotta di pecora
350 gr di spinaci
2 cucchiai di pinoli
uno scalogno
20 gr di grana grattugiato
2 uova
2 cucchiai di olio evo
rametti di origano fresco

Procedimento:

Lavare gli spinaci (oppure prendere quelli surgelati a cubetti di foglie) ,in un pentolino portare a ebollizione l’acqua e far scottare gli spinaci per 10 minuti, lasciarli sgocciolare finchè perdano tutta l’acqua. Nel frattempo sbattere in una ciotola la ricotta con l’olio aggiungere le uova, lo scalogno tagliato finemente e un pò di sale e amalgamare il tutto (se vi piace anche un pizzico di cannella). Aggiungere i pinoli, lasciandone un pò da tostare per la decorazione, e una parte degli spinaci tritati. Prendere delle cocottine da forno quelle per la creme brulè, per intenderci, ungerle con un pò di olio e rivestirle con le foglie di spinaci fino al bordo. Al centro di ognuna versare con un cucchiaio il preparato. Mettere in una teglia da forno piena d’acqua le cocottine e lasciare cuocere per 20 minuti a 180°. Una volta sfornate lasciare raffreddare qualche minuto e rovesciarle al centro del piatto guarnire con pinoli tostati e qualche rametto di origano.

2 Comments on TORTINO RICOTTA E SPINACI

  1. cavoliamerenda
    8 Marzo 2010 at 23:18 (11 anni ago)

    molto chic la ricetta, ffonderei volentier la forchetta! e tu che hai comprato da Castroni sabato? cosa "bolle in pentola"?

  2. Claudia
    9 Marzo 2010 at 9:06 (11 anni ago)

    Ciao cavoliamerenda! Da Castroni ho comprato diverse cose: pepe sezchuan, semi di papavero, granella di zucchero, tè bianco e il set di sali dal modo un vero regalone visto il prezzo e altro ancora adesso bisogna capire cosa farci

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.