Buongiorno cari amici di food..ultimamente sono stata un pò lontana non solo dal blog ma un pò dal web però ho lavorato molto in cucina e vi ho pensato, tanto per cominciare vi piace il nuovo header natalizio??? Oggi entriamo ufficialmente nella settimana natalizia..lo so stiamo vivendo tutti un momento storico-economico difficile e il futuro è una grande nebulosa ma avvilirsi non serve anzi penso che non bisogna perdere l’ottimismo e io in qualità di foodblogger ho iniziato a pensare al menù da offrire ai miei ospiti, non solo dolci natalizi ma anche tutte le altre portate.
Questo sarà l’ultimo Natale per me in questa casa eh si il prossimo anno sarò in una casa nuova: da gennaio inizieranno i lavori di ristrutturazione..già mi viene l’ansai!!!  Ma pensiamo a questo Natale per ora. L’eleganza a Natale (e non solo a Natae secondo il mio punto di vista) è d’obbligo a tavola sono un’esteta adoro le case chic e tutto ciò che le rende tali quindi bisogna presentare il cibo, qualsiasi esso sia semplice o elaborato, in modo elegante e raffinato.
Queste sono perfette per il giorno di Natale non so da voi ma a casa mia ci sono sempre due primi: i tortelli in brodo e poi cannelloni o lasagne si ma presentate così sono anche meno impegnative e più belle a vedersi…non credete?
Questi cestini di lasagnette li ho preparati quando sono andata a Torino, a fine ottobre, a cucinare per una sera nell’Enoteca Rosso Rubino..chi le ha mangiate mi ha fatto i complimenti quindi farete un figurone anche voi, ve lo garantisco.
Vi lascio la ricetta semplice e gustosa e vi auguro buon inizio settimana natalizia

CESTINI DI LASAGNE ALLA ZUCCA, TALEGGIO E FUNGHI

Per 12 persone

1 confezione di sfogliavelo Rana
250 gr taleggio
1 kg di zucca

300 gr di funghi pioppini
300 gr di funghi champignon
3 cipolle dorate
5 spicchi di aglio
1 litro di latte
60 gr di burro + quello per i pirottini
60 gr di farina
noce moscata q.b.
pepe nero del Sarawak q.b.
parmigiano reggiano grattugiato q.b.
aghi di rosmarino e foglie di salvia
olio evo q.b.
noci o nocciole tostate

Tagliate la zucca a cubetti mettetela in una padella antiaderente con un filo di olio, un pò di aghi di rosmarino e foglie di salvia freschi tritati grossolanamente e sale, fatela cuocere lentamente finchè risulterà morbida. Quando sarà cotta ultimate con una macinata di pepe. In un’altra padella fate rosolare l’aglio e la cipolla tritati finemente, unite i funghi lavati e tritati salate e lasciate cuocere. Spolverizzate con una macinata abbondante di pepe.

Nel frattempo preparate la besciamella:
In una piccola casseruola preparate un roux bianco: fate sciogliere il burro, unite la farina e fate cuocere un minuto mescolando. Togliete dal fuoco. Portate a quasi bollore il latte e versatelo lentamente sul roux mescolando in continuazione con una frusta. Rimettete sul fuoco e riportate ad ebollizione mescolando sempre, lasciate bollire almeno 5 minuti a fuoco basso.  Salate e profumate la besciamella con una bella grattugiata di noce moscata. Coprite la besciamella con pellicola trasparente per evitare la formazione della crosticina superficiale.

Imburrate dei pirottini in alluminio adattatevi un foglio di lasagna, tagliato a metà, riempitelo con un pò di zucca, un pò di funghi qualche pezzettino di taleggio e un cucchiaio di besciamella e una manciata di parmigiano stendete sopra l’altro pezzo di sfoglia e riempitelo anch’esso con tutti gli ingredienti. Ripiegate i lembi della sfoglia a chiudere il cestino spennellate con un pò di burro e infornate a 180°C circa 15-20 minuti finchè vedrete i lembi della lasagnetta fare la crosticina.
Ponete il cestino al centro del piatto decorate con aghi di rosmarino e salvia tritati finemente noci tritate e un pò di besciamella.

21 Comments on Menù di Natale Chic: Cestini di Lasagne con zucca, taleggio e funghi

  1. Monique
    17 Dicembre 2012 at 10:30 (8 anni ago)

    Caspiterina … questa si che è una presentazione originale ed elegante favolosamente bella per il Natale!
    Avevo in mente un ripieno diverso ma esteticamente mi hai dato un'idea enorme!
    Grazie mille!
    Un bacioneeeee

  2. Dolci a gogo
    17 Dicembre 2012 at 10:57 (8 anni ago)

    E tutto bellissimo tesoro e questi cestini sono di un eleganza e di una bontà pazzesca!!Bacioni,Imma

  3. Monica Chiocca
    17 Dicembre 2012 at 11:07 (8 anni ago)

    che piatto bellissimo… da vera chef!!! me lo segno..vediamo se riesco a stupire il mio lui con questo!!! un bacio e a presto!

  4. Aurelia
    17 Dicembre 2012 at 11:11 (8 anni ago)

    Una ricetta elegante, come chi l'ha ideata …
    ma, se chi l'ha ideata, avesse un'amica rompina, a cui non piacciono i formaggi molto saporiti, cosa le consiglierebbe di usare, al posto del taleggio? senza ovviamnete mandarla a quel paese? :))))

    un bacione splendore

    Aurelia

  5. verdecardamomo
    17 Dicembre 2012 at 11:16 (8 anni ago)

    tesoro tu non rompi mai ricordatelo!!! allora potresti mettere della provola affumicata oppure la mozzarella di bufala lasciata scolare per evitare che cacci troppa acqua e rompa il cestino…potrebbe andare bene che ne pensi? Un bacione a te mia cara "rompina"!!! :))

  6. Valentina
    17 Dicembre 2012 at 13:19 (8 anni ago)

    una presentazione da 5 stelle!!!! e degli ingredienti da urlo!!

  7. l'albero della carambola
    17 Dicembre 2012 at 14:53 (8 anni ago)

    Raffinatezza assoluta, Claudia. No aggiungo altro se non che vorrei che questi cestini si materializzassero tali e quali sulla mia tavola a santo stefano…
    un bacione
    simo

  8. Alice C.
    17 Dicembre 2012 at 16:03 (8 anni ago)

    Anche a casa mia ci sono sempre due primi: uno un po' "particolare" (l'anno scorso è stato con gorgonzola e pere) e uno più classico per chi non apprezza accostamenti ottimi ma non usualissimi.
    E non posso che condividere con te il pensiero che le cose debbano essere, non dico per forza eleganti, ma CURATE; soprattutto a Natale.
    Be', complimenti! Con un piatto del genere non puoi che fare un figurone!
    Buon inizio settimana…

    Alice

  9. Ambra
    17 Dicembre 2012 at 21:42 (8 anni ago)

    Ho appena finito il mio header di natale e vengo qui e ne trovo uno bellissimo!! Ma queste lasagnette le conosco…uniche…mi sembra di sentire ancora l'odore di taleggio!! Un bacio Baby

  10. Stefania
    19 Dicembre 2012 at 8:23 (8 anni ago)

    Molto belli, ciao 🙂

  11. verdecardamomo
    19 Dicembre 2012 at 10:12 (8 anni ago)

    nel ripieno ovviamente può mettere ciò che più ti piace!!! grazie a te . baci

  12. verdecardamomo
    19 Dicembre 2012 at 10:13 (8 anni ago)

    ai maschietti questi sapori piacciono …fammi sapere se l'hai stupito!!! un bacio

  13. verdecardamomo
    19 Dicembre 2012 at 10:14 (8 anni ago)

    tesoro tu mi dai sempre una carica di autostima!!! grazie

  14. verdecardamomo
    19 Dicembre 2012 at 10:15 (8 anni ago)

    cara ..concentrati magari a Natale i desideri si realizzano…ihihih…bacioni

  15. verdecardamomo
    19 Dicembre 2012 at 10:17 (8 anni ago)

    ahahah…ricordo benissimo quel profumo e te che ti lamentavi…ahhahah che bei momenti ..baci

  16. verdecardamomo
    19 Dicembre 2012 at 10:18 (8 anni ago)

    Alice sai che quasi quasi provo gorgonzola e pere??? mi hai dato una bella alternativa…grazie a te

  17. Dany
    19 Dicembre 2012 at 12:46 (8 anni ago)

    ma che bello questo blog!! molto molto interessante! ciao

  18. Latokitchen
    19 Dicembre 2012 at 20:52 (8 anni ago)

    Che piattino delizioso, un abbinamento perfetto…e poi le lasagne monoporzione sono sempre uno spettacolo!
    Complimenti
    Ciao a presto.

  19. Latokitchen
    19 Dicembre 2012 at 20:54 (8 anni ago)

    Che piattino delizioso, un abbinamento perfetto….e poi le lasagne monoporzione sono sempre uno spettacolo!
    Molto belle anche le foto…complimenti.
    Ciao e a presto….

  20. Cate NicoZ
    29 Novembre 2014 at 16:04 (6 anni ago)

    Sono veramente carinissimi!!! Posso domandarti se secondo te si possono congelare? E ne caso conviene tirarli fuori dal congelatore la sera prima? Quest'anno devo preparare il pranzo di Natale per la famiglia e saranno circa 25 parenti, quindi vorrei anticiparmi un pò di cosine 😉 Grazie!

  21. verdecardamomo
    29 Novembre 2014 at 22:31 (6 anni ago)

    Certamente puoi congelarli e al momento che ti occorrono li metti in forno ancora congelati, naturalmente eli terrai un po più di tempo. grazie e fammi sapere come va…kiss

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.