La ripresa delle normali atttività è più dura del previsto ….starò invecchiando??? Fatto sta che non riesco a trovare il giusto tempo che vorrei per il mio blog. Ma eccomi qui a parlarvi ancora di cucina siciliana e dopo un antipasto veloce oggi vi propongo un altro piatto questa volta un primo piatto con l’ingrediente base dell’isola di Salina sempre i capperi (ricordate che ne ho 2 kg da consumare????).
Questa volta ci facciamo un bel pesto sisi un pesto di capperi e basilico e mandorle (altro prodotto siculo d’eccellenza) …io adoro le mandorle ma dato che mio marito non le ama ho cercato di metterme pochissime ma voi non fate come me e metteteci tutte quelle che vi metto nella ricetta
LINGUINE ALL’EOLIANA (per 2 persone)
160 gr di linguine (Antonio Amato)
1 spicchio di aglio
10 pomodorini ciliegino
Per il pesto di basilico e capperi
30 gr di capperi (di Salina) dissalati
1 piccolo spicchio di aglio
1 pizzico di sale grosso
30 gr di mandorle pelate
1 bel mazzo di basilico
1/2 peperoncino
4 pomodorini pelati e privati dei semi
4 cucchiai di olio
Dissalate i capperi tenedoli immersi in una ciotola piena di acqua fredda cambiandola spesso, lavate e asciugate le foglie di basilico e poi uniteli insieme a  tutti gli altri ingredienti per il pesto nel mixer, frullate fino a ottenere una crema omogenea ..lo vedete insomma .
Cuocete la pasta in abbondante acqua salata (il tempo di cottura varia in base a che tipo di pasta usate). Nel frattempo in una padella antiaderente fate rosolare lo spicchio di aglio tagliato a metà con 2 cucchiai di olio buttateci i pomodorini tagliati a metà salateli leggermente e fateli saltare velocemente a fiamma alta . Scolate la pasta al dente versatela nella padella con i pomodorini e unite il pesto amalgamate il tutto per qualche minuto sul fuoco e impiattate. Se volete aggiungete qualche fogliolina per decorare il piatto io purtroppo non ne avevo lasciate e ci ho pensato dopo.
Con questa ricetta partecipo alla splendida raccolta di Maetta “Il re dell’estate”

7 Comments on LINGUINE ALL’EOLIANA

  1. Federica - Pan di Ramerino
    7 Settembre 2010 at 9:34 (10 anni ago)

    Mamma che buone! A quest'ora poi, mi viene l'acquolina!!!!! 😉

  2. Stefy e Rosy
    7 Settembre 2010 at 9:52 (10 anni ago)

    Sono stata a Lipari qualche anno fa, ma avevo dimenticato quanto fosse buono questo pesto. Adesso che me lo hai fatto ricordare, lo proverò presto!
    baci
    stefania (noidueincucina)

  3. Lucia
    7 Settembre 2010 at 10:43 (10 anni ago)

    Questo piatto è un vero tripudio di profumi e sapori mediterranei… Che meraviglia, Claudia! Complimenti anche per la foto: è un'opera d'arte!

  4. BreadandBreakfast
    7 Settembre 2010 at 15:28 (10 anni ago)

    molto molto invitante, adoro il pesto in tutte le salse e, mi maledicano pure i liguri, lo preferisco sempre con la pasta lunga come questa :))

  5. stefania.confidential
    7 Settembre 2010 at 15:52 (10 anni ago)

    Ciao Claudia che meraviglia queste tue linguine ..preparo un sughetto simile che in casa chiamo dell'isola è anche sul blog..devo fare anche il tuo ..credimi la foto è mooolto invitante, grazie ciao e buona serata

  6. Claudia
    7 Settembre 2010 at 17:36 (10 anni ago)

    @Federica: ciao mi fa piacere che ti sia venuta l'acquolina
    @Stefania: vedo che le Eolie piacciono un pò a tutti eh felice di averti fatto tornare in mente un ricordo
    @Lucia : carissima grazie grazie troppo buona!!!
    @BreadandBreakfast: dalla Liguria alla Sicilia ognuno ha il suo pesto ma io concordo con te sul tipo di pasta:)
    @Stefy: allora io proverò il tuo ..mi piace questo scambio di pesto!!!!buona serata anche a te

  7. maetta
    22 Settembre 2010 at 13:35 (10 anni ago)

    Grazie, ricetta bellissima!
    baci

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.