I love flowers!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Oggi mi sento molto una figlia dei fiori!!!

Ormai siamo nel cuore della primavera anzi qui a Roma ieri c’erano temperature direi già estive e mi viene voglia di stare all’aria aperta. Prima di convolare a felici nozze con l’uomo che amavo e amo tutt’ora  vivevo con i miei genitori in una villa in campagna con un grande giardino e un cane grande anche lui ( prima un pastore belga, purtroppo avvelenato, e ora un pastore tedesco “Wolf”) la vita all’aria aperta mi manca ora che sto chiusa in un appartamento, ma  appena posso vado a trovare i miei (per fortuna a soli 4 km di distanza) e così ieri ho raccolto anche un pò di fiori da mettere nella mia insalata.
Se mangiare i fiori vi può sempre strano se non addirittura bizzarro, delirio di una foodblogger in astinenza da cibo, beh vi dico “Voi non lo sapete ma i fiori li avete già mangiati!!”  si perchè nella nostra cucina si nascondono tanti fiori: i capperi, i fiori di zucca, non sono altro che fiori.
Erbe e fiori di campo sono da secoli protagonisti di tante ricette contadine che andrebbero riscoperte. Nelle culture orientali, in Iran per esempio, i fiori ricoprono un ruolo essenziale anche sulle tavole di tutti ii giorni e le testimonianze si trovano in testi religiosi come il Corano e il vecchio Testamento, ma anche in epoche recenti (Carlo Magno metteva garofani nel vino, i beduini si rinfrescano con acqua e fiori di arancio e sotto il regno di Elisabetta I le primule nella macedonia erano considerate delle vere prelibatezze.
Questi bellissimi fiori sono tra i primi a sbocciare a primavera e contengono flavonoidi e carotene, due antiossidanti che aiutano l’organismo a combattere i radicali liberi. Le foglie poi sono da sempre utilizzate per la loro azione antispasmodica e sedativa in caso di emicranie e cefalee.
Ovviamente le ricette ch esi possono realizzare sono infinite, l’unico accorgimento prima di dare sfogo alla vostra fantasia con i fiori in cucina è quello di assicurarvi sempre che il fiore non sia trattato, che sia commestibile, e che sia cresciuto lontano da fonti di inquinamento come strade e industrie.
Non solo rose, primule, violette, margherite, tarassaco, fiori di borragine, fiori di sambuco, di luppolo, nasturzi sono commestibili ma aggiungono alle vostre ricette quel tocco romantico che a me piace molto.

ROMANTIC AND FLOREAL SALAD

Ingredienti (le quantità sono ad occhio e a piacere)

lattughino
radicchio
fiori di borragine (quello viola)
margherite
viole del pensiero
primule
fiori di salvia
qualche stelo di erba cipollina
1 pompelmo

Lavate l’insalata  e tagliate le foglie di radicchio a listarelle. lavate delicatamente sotto l’acqua corrente fredda i fiori solo prima di mangiarli. Asciugarli. pelate un pompelmo e tagliatelo a spicchi. 
preparate un’emulsione di olio sale, succo di pompelmo e un cucchiaino di miele di lavanda.
Adagiate le insalate nel piatto , versatevi sopra l’emulsione mescolate e poi aggiungete i fiori. 
Questa insalata partecipa al contest di About Food 

Vi auguro un buon weekend!!!!

7 Comments on INSALATA ROMANTICA E FLOREALE

  1. Donatella
    21 Maggio 2011 at 11:17 (10 anni ago)

    Una meraviglia, non trovo altre parole per definire la tua insalata… un tripudio di colori e di profumi

  2. Francesca
    21 Maggio 2011 at 11:32 (10 anni ago)

    Un vero e proprio prato fiorito nel piatto!
    Davvero bella e colorata questa insalata!

  3. elena
    21 Maggio 2011 at 17:46 (10 anni ago)

    E' davvero stupenda …ma si possono mangiare le viole e le primule?

  4. vickyart
    22 Maggio 2011 at 0:54 (10 anni ago)

    wow!mangiare i fiori! è una vera meraviglia questa insalata! mi piace molto! brava! buona domenica!

  5. Claudia
    22 Maggio 2011 at 17:16 (10 anni ago)

    @Donatella: meravigliosa giusto!!! la primavera nel piatto!!!
    @Francesca: hai detto bene!!! un 'insolita insalata quanto meno:))
    @Elena: ma certo che si possono mangiare lo dico chiaramente nel post!!!! leggi bene….io le ho mangiate e sono ancora viva ahahhah
    @vickyart: grazie!!! mangiare i fiori era una cosa che avevo visto fare da diversi chef e ora posso dire che sono buoni e sono bellissimi a tavola

  6. Ely
    23 Maggio 2011 at 13:31 (10 anni ago)

    che spettacoloooooooooooooooooooooooo!!! meravigliosa la prima foto mia cara e che insalata al gusto di fiori!!!! splendida!

  7. (m)E-Food
    26 Maggio 2011 at 10:27 (10 anni ago)

    Assolutamente incantevole!!!! Dessi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.