Bisanzio, Costantinopoli, Instabul: la città dai tre nomi che è in cima alla lista  dei viaggi che vorrei fare!
Istanbul da sempre mi affascina, sarà per l’atmosfera incantata del Bosforo, sarà per il mercato egiziano delle spezie, o per il profumo di acqua di rosa che evocano i suoi dolci, ma da sempre desidero visitarla e non so perchè ancora io non l’abbia fatto.
Quando ho visto il contest  di Lucia Galasso e di Rossella Di Bidino “ A cena con gli ottomani ho pensato che non potevo non partecipare.
Così ho cercato tra le ricette turche qualcosa di vegetariano e ho trovato queste polpette speziate di lenticchie e bulgur (Mercimek Koftesi).
Sembra che Istanbul abbia la fama di capitale gourmand. 
Sembra che tutto derivi da un santo, Ates baz-i Veli, unico cuoco ad essersi guadagnato un posto tra i beati della Turchia. Nella seconda metà del XIII sec Veli era talmente bravo come cuoco che ancora oggi i pellegrini che visitano la sua tomba ritornano ocn un souvenir: una manciata di sale benedetto che sembra aggiunga un pizzico di magia alla cucina di casa. 
In attesa di prenotare un viaggio per Istanbul cerco di ricreare i sapori della sua cucina a casa mia con queste polpette speziate accompagnate da un caffè alla turca .
MERCIMEK KOFTESI ( Polpette speziate di lenticchie e bulgur)

Lenticchie rosse 1/2 tazza
bulgur 1/2 tazza
3 cipolline fresche tritata   

1 cucchiaio di concentrato di pomodoro Mutti

 1 cucchiaino di paprika
1 cucchiaino di cumino in polvere
1 mazzetto di prezzemolo (tritato)
sale e pepe nero q.b.
olio evo

Lavare le lenticchie e metterle in una casseruola con tre tazze d’acqua. Cuocere per circa 20 minuti a fuoco medio poi aggiungere  il bulgur e fare cuocere per circa 2/3 minuti.Togliere dal fuoco e lasciare coperto per circa 20 minuti così il bulgur assorbirà l’acqua. Scolare l’acqua in eccesso e lasciare raffreddare poi mettete in frigo per circa 1 ora.
In una padella fate rosolare le cipolle con un pò di olio evo e  il concentrato di pomodoro e un pò di acqua, fino a che saranno morbide. Aggiungete le spezie e il prezzemolo, mescolate e lasciate raffreddare.
Con le mani bagnate formate delle polpette con il composto.

Questa ricetta partecipa al contest ” A cena con gli ottomani”

11 Comments on A Tavola con gli Ottomani: Mercimek Koftesi

  1. Paola V.
    10 Maggio 2013 at 14:24 (7 anni ago)

    Adoro le ricette senza carne giacche mi piace la cucina vegetariana. Questa mi sembra una eccellente ricetta da non lasciare scapare ,mi la scrivo subito. Un abbraccio

  2. Gioia
    10 Maggio 2013 at 14:28 (7 anni ago)

    Deliziose…. le assaggio virtualmente!!!

  3. Berry
    10 Maggio 2013 at 14:38 (7 anni ago)

    Instambul, una città meravigliosa. Oriente e occidente che si baciano e si accoppiano felicemente, cibo buonissimo e profumi d'ogni tipo…prenota al più presto! Bellissima la tua ricetta! Un bacione

  4. Rossella
    10 Maggio 2013 at 14:59 (7 anni ago)

    Amo le lenticchie. E bravissima a scovare il Santo cuoco.
    Grazie di partecipare al contest.

  5. Dolci a gogo
    11 Maggio 2013 at 5:53 (7 anni ago)

    Sono stata in Turchia solo una volta ma non più di mezza giornata quando sono stata in crociera durante il viaggio di nozze é precisamente a Smirne e ne sono rimasta conquistata così come della sua cucina a tratti simile alla nostra ma dai profumi molto più intensi e la ricetta che ci presenti oggi é davvero saporita e sana e profumatissima!! Bacioni, Imma

  6. conunpocodizucchero Elena
    11 Maggio 2013 at 7:57 (7 anni ago)

    sono stata in tuchia 2 anni fa e ci ho lasciato il cuore. Istanbul è una metropoli magica e esercita un fascino incredibilmente forte e avvolgente!
    Le kofte sono il piatto nazionale e questa interpretazione vegetariana è una meraviglia! Complimenti, davvero complimenti.
    ps: prenota subito un viaggio!!!!!se avraii bisogno ho alcuni riferiemnti gastronomici da darti 😉

  7. Sabrina
    11 Maggio 2013 at 9:13 (7 anni ago)

    amo la turchia, terra magica, mare stupendo, soprattutto il mar nero.
    e ho sempre mangiato divinamente.
    le polpettine io le adoro, qualsiasi esse siano.
    le tue sono invitantissime!
    baci stella.

  8. Cinzia
    11 Maggio 2013 at 21:25 (7 anni ago)

    ti ho trovata per caso il tuo blog e' bellissimo ti seguo volentieri baci ti aspetto se ti va

  9. Anonimo
    12 Maggio 2013 at 6:33 (7 anni ago)

    My brother suggested I might like this web site.
    He was totally right. This post actually made my day.
    You cann't imagine simply how much time I had spent for this information! Thanks!

    My web blog – Cheap Jerseys

  10. verdecardamomo
    13 Maggio 2013 at 10:43 (7 anni ago)

    ciao Cinzia grazie e benvenuta <3

  11. verdecardamomo
    13 Maggio 2013 at 10:44 (7 anni ago)

    Ragazze sembra che sono l'unica a non essere ancora stata in Turchia??? Devo rimediare al più presto!!! Elena chiederò a te tutte le info grazie!!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.