Buon Lunedì!!!

Passato bene il weekend? Io in questo periodo sono piena di inviti ad eventi e a qualcuno dico di si come quello di sabato, trovate qui il reportage, e ad altri purtroppo devo dire di no anche perchè la domenica vorrei riposarmi, fare le cose che mi piacciono con calma e magari farmi una passeggiata in centro senza dovermi portare il peso della Reflex ogni volta dietro. 
Ormai l’autunno è alle porte anche se qui ieri è stato molto caldo per cui è strano vedere al mercato le castagne quando fuori fa ancora 24 °C, mentre le zucche di tutti i tipi così colorate richiamano la mia attenzione ed è come mi dicessero “comprami”…..e quindi ogni volta non resisto a comprarne almeno una intera di quelle piccole.

Per celebrare il bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi (1813 – 2013), Mutti  ha deciso di dare una nuova veste del Doppio Concentrato di Pomodoro: un’edizione limitata del classico tubetto ideata per celebrare il genio del Maestro, musicista e compositore di Busseto (PR).

L’ho voluto provare, anche se già conoscevo questo prodotto, in un mix di verdure  insieme alla zucca e ai ceci ma dandogli un sapore speziato.
Insomma una ricetta veloce da mangiare come piatto unico per cena o come contorno, fate vobis…

VERDURE SPEZIATE AL DOPPIO CONCENTRATO MUTTI
200 gr di ceci secchi
1 piccola cipolla fresca
200 gr di zucca mantovana (che rimane soda )
100 gr di fagiolini
1 spicchio di aglio
1 cucchiaino di cumino
1/2 cucchiaino di pimento tostato e pestato
100 gr di pomodori pelati
brodo vegetale q.b.
2 cucchiai di doppio concentrato di pomodoro Mutti
Mettete in ammollo in acqua fredda i ceci la sera prima. Scolateli e cuoceteli in pentola a pressione con il doppio di acqua per circa 45 minuti. 
In una piccola casseruola soffriggete la cipolla tritata finemente e l’aglio per pochi minuti poi unite il cumino ridotto in polvere e il pimento. Dopo qualche minuto unitela zucca tagliata a cubetti, i fagiolini spezzati, i pomodori e un pò di brodo vegetale. Regolate di sale e fate bollire per circa 15 minuti. Poi unite i ceci lessati e scolati e il concentrato di pomodoro. Lasciate cuocere finché il brodo si riduce e si addensi leggermente. 

6 Comments on Verdure Speziate per il Bicentenario di Giuseppe Verdi

  1. Cinzia Tamburo
    14 Ottobre 2013 at 9:04 (7 anni ago)

    Proprio ieri ho adoperato il doppio concetrato mutti, è sempre una garanzia. Mi piacciono le verudre cucinate in questa maniera, ma cosa è il pimento? Buon lunedì!

  2. verdecardamomo
    14 Ottobre 2013 at 9:46 (7 anni ago)

    tciao cara…siamo sulla stessa lunghezza d'onda allora! il pimento o pepe di giamaica è un falso pepe molto aromatico sono quelle palline che vedi in foto. Buon lunedì anche a te

  3. l'albero della carambola
    14 Ottobre 2013 at 11:25 (7 anni ago)

    ciao cara, sempre utili queste idee verdurose. Per il me il pimento, figurati, è una sorta di peperoncino in polvere comprato in spagna (una polverina rossa, per capirci…). Vedi quante se ne imparano nei blog?
    Bacione Claudia
    simo

  4. verdecardamomo
    14 Ottobre 2013 at 11:54 (7 anni ago)

    cara non hai proprio torto in realtà quello che dici tu è il pimenton spagnolo che è in realtà una paprika affumicata. Quello che ho usato io è il pepe giamaicano detto anche pimento! ;).. bacioni

  5. Arianna Frasca
    14 Ottobre 2013 at 15:30 (7 anni ago)

    Mmm… che bontà! Torno adesso da un trasloco alquanto movimentato e mi hai già fatto venire fame!

  6. Cuoca Pasticciona
    14 Ottobre 2013 at 20:15 (7 anni ago)

    Carinissima l'idea della Mutti di rendere omaggio a Giuseppe Verdi per il suo bicentenario e golosissime le tue verdure così profumate e speziate!!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.