Quando vi prende quell’improvvisa voglia di dolce che prende a tutti e in genere arriva dopocena ma non avete nessun dolce in credenza neanche un biscotto da inzuppare nel latte e nello stesso tempo non avete voglia di stare li a preparare una torta o una crostata cosa fate voi??
Io faccio un crumble.

La frutta ovviamente non deve mancare e in questa casa non manca mai, sopratutto in questo perido  che sono tornate sui banchi del mercato le mele. Al mercato di Campagna Amica di  San Teodoro c’e un banco di ragazzini che ha delle mele spettacolari non belle e lucide, ma piccole e magari anche con il vermetto dentro ma genuine e saporite, come queste.

 

Ecco poi avevo una scatolina di lamponi gli ultimi della stagione e così ho unito mele e lamponi perché volevo un crumble di un bel colore rosso che mettesse allegria quando affondi il cucchiaio e poi lentamente lo tiri su lo guardi, lo annusi per sentire il profumo del cardamomo prima di aprire la bocca e chiudere gli occhi e lasciarsi andare ad un momento di dolcezza.
Un vero comfortfood, da fare anche ogni sera non appena arriverà l’autunno!!
Qui a Roma penso che dovrò aspettare ancora un po in questi giorni ci sono temperature da mare.
La ricetta la trovate anche sul canale Vistochebuono.

 

CRUMBLE MELE E LAMPONI AL CARDAMOMO
 (dosi per 4 cocotte)
90 gr di burro freddo
80 gr di zucchero di canna integrale da agricoltura bio
120 gr di farina di avena
200 gr di lamponi
4 piccole mele croccanti tipo pink lady
5-6 bacche dii cardamomo
Sulla spianatoia mettete la farina a fontana, al centro versate lo zucchero e i semi di cardamomo pestati e ridotti in polvere. Unite il burro freddo tagliato a pezzetti ed iniziate ad impastare con la punta delle dita fino ad ottenere un impasto di briciole, circa 10 minuti.

1 Comment on Crumble mele e lamponi al cardamomo

  1. Cinzia
    25 Settembre 2014 at 22:05 (6 anni ago)

    Anche io faccio come te in pochissimo si fa un dolcetto super ,il tuo ha un colore stupendo!!!!baci cara

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.