DSC_1073Avete sentito che caldo che fa? Altro che primavera qui a Roma e’ scoppiata l’estate. Dico 30 gradi c’erano ieri. Naturalmente si ha voglia di piatti leggeri e si inizia a pensare alla prova costume. Allora addio ai cibi elaborati  e andiamo con piatti salutari ma sempre con gusto.

Questa crema di ortica è deliziosa e veloce da preparare perfetta per una cena ma anche per il pranzo accompagnata da qualche fetta di pane bruschettato.

Il verde è uno dei miei colori preferiti, ormai lo sapete no?, e colorare le mie ricette mi piace tantissimo. L’ortica è poco usata in cucina ma ha tante proprietà curative e benefiche per il nostro organismo, leggete qui, sopratutto in questo periodo in cui cerchiamo di disintossicarci.

Se avete paura di mangiarla perché urticante basta usare dei guanti in lattice per lavarla, tranquille poi il suo potere urticante svanisce con la cottura.

DSC_1095 16805379564_83504fc6c2_o

CREMA DI ORTICHE CON QUENELLE DI ROBIOLA AI FIORI DI ROSMARINO

300 gr di ortica (io le prendo al mio mercato preferito)

100 gr di robiola

brodo vegetale

fiori di rosmarino per decorare

sale e pepe

Lavate bene le foglie di ortica e cuocetele in abbondante acqua salata. Scolatele e frullatele con il minipimer insieme ad un filo di olio evo fino ad ottenere una crema omogenea. Regolate di sale  e pepe e aggiungete del brodo vegetale caldo se la crema risulta troppo densa. In una ciotola con la forchetta riducete la robiola in crema e aggiungete un po di fiori di rosmarino.

Versate la crema di ortiche in un piatto fondo e ponete al centro una quenelle di robiola aiutandovi con due cucchiai. Decorate con fiori di rosmarino e un filo di olio evo. Servite tiepida con crostini di pane.

2 Comments on Crema di ortiche con quenelle di robiola ai fiori di rosmarino

  1. Arianna
    9 Maggio 2015 at 9:14 (5 anni ago)

    Che bontà! Io sto aspettando che il mio rosmarino faccia i fiori che sono così belli da fotografare ^^

  2. verdecardamomo
    9 Maggio 2015 at 15:56 (5 anni ago)

    hai ragione, sono veramente belli e così delicati! Vedrai che spettacolo appena fiorirà il tuo rosmarino 😉

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.