L’estate sta decisamente volgendo al termine, l’aria della mattina è già più fresca e anche di giorno le temperature si sono decisamente abbassate ma qui a Roma penso che sia solo momentanea questa situazione meteo perchè le ottobrate romane sono famose per le belle giornate calde.
Detto questo passiamo a questa ricettina veloce e veramente gustosa oltre che bella a vedersi, sarà che io adoro il riso basmati quel profumo di sandalo che si sprigiona nell’aria quando inizia a cuocere (il nome infatti significa proprio”regina di fragranza”) e poi questi piccoli peperoni tondi non trovate anche voi che siano bellissimi??per renderli più gustosi ho preparato una vinagrette al prezzemolo con cui li ho leggermente bagnati

MINI PEPERONI RIPIENI AL BASMATI

Ingredienti
6 peperoni rossi piccoli e tondi
200 gr di riso basmati
cannella
peperoncino
olio evo

Per la vinagrette al prezzemolo:
olio evo q.b
un mazzo di prezzemolo
sale

Preparazione:
Lavare bene i peperoni sotto l’acqua corrente, tagliare la calotta e eliminare i semi e i filamenti. Nel frattempo in una piccola casseruola di acciaio fate scaldare 2 cucchiai di olio evo con un pizzico di cannella e un pezzetto di peperoncino secco (ma va bene anche fresco) che poi toglierete quando il riso sarà cotto.
Aggiungete il riso basmati mescolate per qualche secondo e poi versate 2 bicchieri di acqua calda. Salate e lasciate cuocere per circa 20 minuti finche il riso avrà assorbito tutta l’acqua. Versate il riso ancora caldo nei peperoni rimettete la loro calottina e disponeteli in una pirofila da forno. Irrorateli con un filo di olio e infornate a 180° per circa 15 minuti il tempo necessario che il peperone si ammorbidisca ma deve rimanere ben sodo. Sfornateli disponeteli nei piatti e versateci sopra un filo di vinagrette al prezzemolo.

7 Comments on Mini Peperoni ripieni al basmati

  1. dolci a ...gogo!!!
    28 Settembre 2010 at 10:40 (10 anni ago)

    ma quanto mi piacciono questi mini peperoni ripieni perfetti anche per un buffet e poi si manno mangiare in un solo boccone!!una vera delizia,bacioni imma

  2. Lucia
    28 Settembre 2010 at 13:27 (10 anni ago)

    Vediamo se finalmente il mio commento giunge a destinazione… A prima vista avevo scambiato questi peperoni per pomodori ripieni 😀 Mi piacciono molto, sono decisamente invitanti! Il Basmati e la cannella donano un pizzico di fascino orientale che non guasta affatto 🙂

  3. Blueberry
    29 Settembre 2010 at 10:18 (10 anni ago)

    anch'io li ho fatti quest'estate, troppo buoni! uno strascico d'estate ci sta alla grande, poi con queste ultime giornate di sole! 😉

  4. Luciana
    29 Settembre 2010 at 13:12 (10 anni ago)

    Ma sai che di primo acchito mi sembravano dei pomodori???? poi ho letto il titolo del post, sono deliziosi cara, a parte il fatto che sono pure scenografici…il ripieno di riso alla cannella è troppo particolare…complimenti davvero tesoro, è una ricetta molto originale, un bacione :-p

  5. Ambra
    29 Settembre 2010 at 19:40 (10 anni ago)

    Sono una patita delle verdure ripiene…col basmati devo ancora provare, sembrano davvero appetitosi!!!Bacio

  6. Claudia
    30 Settembre 2010 at 12:06 (10 anni ago)

    Scusatemi se vi rispondo in ritardo perdonatemi!
    @Imma: si beh in un solo boccone un pò diffcile per la mia piccola bocca ma per quella di mio marito vanno bene ahahahah!!!
    @Lucia:vedo che il problema si è risolto. io adoro la cannella nel basmati!!
    @Blueberry: qui a Roma l'autunno è ancora lontano!!
    @Apple:grazie a te per aver ricambiato!non ho lasciato il commento per mancanza di tempo ma lo farò sicuramente. E' un piacere.Un abbraccio
    @Luciana: lo so diverese persone li hanno scambiati per pomodori in effetti di peperoni così piccoli se ne trovano pochi . Grazie mille sono contenta che sono piaciuti.:-)
    @Ambra: lo so ho visto i tuoi post sulle verdure ripiene ..bellissimi.Baci

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.