Quando ho visto la ricetta del mese per l’MTC di Marzo da Giuseppina ho tirato un sospiro di sollievo. Finalmente una ricetta facile, eh si perchè le crepes a casa le faccio spesso: è un modo veloce per risolvere la cena e a volte è il modo per utilizzare le uova o il latte in scadenza.
Quindi mi son detta ‘questa volta forse riesco a postare la ricetta prima dello scadere della mezzanotte’. 
Ed infatti eccomi in netto anticipo rispetto ai miei soliti tempi.
A decidere se fare una crepe salata o una dolce non ho impiegato molto, nel mio blog trovate per la maggior parte ricette salate anche se invece sono una golosona di dolci!! Boh misteri…di una donna in cucina.
L’idea di fare un rotolino che ricordasse il sushi mi è balenata in mente fin da subito, ricordando una lezione di cucina, di diverso tempo fa, presso il Gambero Rosso con un noto chef stellato romano che fece una cosa simile.
E dato che adoravo il sushi, prima dell’avvento del veg style life, ho pensato che era un modo carino per pensare di mangiare sushi pur non mangiandolo…perchè io mangio prima con gli occhi e poi con la bocca. In questo modo penso di mangiare sushi ma sto mangiando crepes con verdure.ahahahha..sono normale??

Sushi Style Crepes su crema di rapa e Pepe Tellicherry

Ingredienti:
per le crepes: 
150g di farina 0 Mulino Marino
350ml di latte intero
50ml di acqua
2 uova medie
1/2 cucchiaino da caffè di sale
burro  per la cottura (Giuseppina indicava il burro chiarificato)

Come dice Giuseppina, con questa ricetta si ottengono delle crèpes sottili , leggere e dal gusto irresistibile .
In realtà prima di adesso io non usavo acqua nell’impasto e devo dire che la differenza si vede.
 Allora iniziamo con il preparare la pastella per le crepes che è veramente facile…io ho seguito alla lettera le indicazioni di Giuseppina che come vi dicevo prima ha scritto un post molto dettagliato e preciso 
In una ciotola rompete le uova, con una frusta sbattetele, quindi cominciate ad aggiungete farina,latte e acqua, alternardoli, fino ad ottenere una pastella liscia e priva di grumi, aggiungete il sale, mescolate e lasciate riposare almeno 1 ora in frigo. Riprendete la pastella dal frigo, lasciatela un pò a temperatura ambiente ungete il padellino per crepes con poco burro. 
Potete usare un pennello per aiutarvi…versate una mestolata di pastella nel padellino caldo…e via ! Con un movimento circolare coprite di pastella tutta la padella, rimettete sul fuoco e appena i bordi cominciano a staccarsi, girate la crepe e lasciate cuocere anche dall’altro lato.
Lavate e lessate 1/2 kg di spinaci, conditeli con sale e olio evo.
Prendete una crepe e arrotolatela su stessa formando un bastoncino lungo. Prendete un’altra crepe cospargetela di spinaci in modo omogeneo formando un sottile strato ben compatto. Posizionate il bastoncino di crepe sopra gli spinaci all’inizio della crepe. Arrotolate quest’ultima intorno al bastoncino di crepe in modo delicato premendo ma facendo attenzione a non romperla..Con un coltello tagliate il rotolo di crepes a metà e poi a rondelle.

Per la Crema di rapa al pepe Tellicherry e zenzero
3 rape bianche (circa 200 gr) 
2 scalogni
1 spicchio di aglio
1 pezzetto di radice di zenzero fresca di Emporio delle Spezie 
1/2 bicchiere di latte
grani di pepe nero di Tellicherry di Emporio delle Spezie 
sale q.b.
olio evo q.b.

Visto che le rape non sanno di niente ho pensato di vivacizzarle con dello zenzero e pepe.
Lavare e pelare le rape. Tagliarle in piccoli cubetti. Tritare l’aglio, gli scalogni e lo zenzero. In una ciotola lasciare marinare, per circa 2 ore,  le rape con l’aglio tritato, lo zenzero e gli scalogni. Aggiungere un cucchiaio di olio, il latte e un pizzico di sale. Finito il tempo di marinatura riprendete la ciotola. Versare il tutto in un pentolino aggiungere 1 bicchiere di acqua e lasciare bollire finche le rape saranno morbide. Con un minipimer frullate il tutto fino ad ottenere una crema liscia. Regolare di sale.
Versare in ciotoline individuali la crema di rapa.
Al centro posizionare un rotolino di sushi crepes e spolverizzate con del pepe nero tellicherry tritato grossolanamente.

Nota: tra le varietà più pregiate e quindi più pure c’è il pepe Tellicherry indiano

e anche questo mese la sfida di MT- Challenge è servita

14 Comments on Sushi Style Crepes… per MT-Challenge di Marzo

  1. Tery B
    16 Marzo 2012 at 11:24 (9 anni ago)

    Ma sono bellissime!!!!!
    E queste sì che si mangiano prima con gli occhi che con la bocca!!
    Complimenti davvero, è una ricetta perfetta!
    Non conoscevo il pepe Tellicherry, ora vado a studiare :-))

  2. Elisa
    16 Marzo 2012 at 11:28 (9 anni ago)

    Stupende! Bravissima! 🙂

  3. Valentina
    16 Marzo 2012 at 11:38 (9 anni ago)

    caspita mi stupisci sempre!

  4. Marina
    16 Marzo 2012 at 19:16 (9 anni ago)

    Bello questo finto sushi, mi piace un sacco!

  5. Ambra
    16 Marzo 2012 at 20:11 (9 anni ago)

    Eccolo qui!!!Frutto di una passeggiata sotto i portici torinesi e perfettamente realizzato!!! E' venuto benissimo e con le tue spezie gli hai dato quella grinta in più!!!! Allora a che ora per cena?? Smack!!

  6. alessandra (raravis)
    17 Marzo 2012 at 5:57 (9 anni ago)

    Arriviamo!!! c'era il link nel posto sbagliato, rischiavamo di perderci questa meraviglia!. Intanto, bentornata: nel bailamme di questi mesi mi ero persa di vista la tua svolta veg e già che stamattina dovrebbe essere tutto tranquillo, ne approfitto per recuperare un po' di arretrati. Per l'mtc, gli apporti di chi fa o è costretto a fare scelte dietetiche peculiari sono sempre una grande ricchezza, non fosse altro che per la novità degli ingredienti che si scoprono via via e per i suggerimenti che ci date, per rendere più intriganti ortaggi o derivati vari che, se consumati da soli, a volte risultano un po' banali al palato. Neanche a dirlo, questa ricetta è la conferma di quanto sopra: un tipo di pepe che non conoscevo, un uso intelligente delle spezie per caratterizzare in modo deciso le rape. Insomma, si è capito o no che ti rivogliamo sempre, a questa sfida??? 🙂
    Grazie ancora e buon fine settimana

  7. Gio
    17 Marzo 2012 at 16:21 (9 anni ago)

    l'intuizione è grandiosa e la ricetta troppo buona!
    te la copio
    bella anche la presentazione, complimenti davvero!

  8. Ely
    18 Marzo 2012 at 13:59 (9 anni ago)

    Che perfezione Claudia, stile e gusto in una sola ricetta!!!! Bravissima! Baci

  9. Claudia
    19 Marzo 2012 at 9:33 (9 anni ago)

    Ale, ma che rinco che sono??? ..giuro non me ne perderò neanche più una !!! Reinventarsi la cucina secondo lo stile vegetariano non è sempre facile ci vuole ancora più fantasia e ricercatezza di alimenti che sostituiscano quelli vietati!! Grazie a te , baci

  10. Claudia
    19 Marzo 2012 at 9:34 (9 anni ago)

    ciao Paola!!! grazieeee

  11. Eleonora
    20 Marzo 2012 at 11:40 (9 anni ago)

    Finto sushi d'effetto, complimenti! Presentazione perfetta 🙂

  12. giuseppina
    24 Marzo 2012 at 11:37 (9 anni ago)

    Bella ricetta ,apprezzo molto l'accento sulle spezie : sono una fanatica del pepe ,ne ho almeno 17 qualità diverse 🙂 le spezie quando son "fresche" e di ottima qualità fanno veramente la differenza !

  13. Elena
    27 Marzo 2012 at 9:34 (9 anni ago)

    Che ridere!!! Certo che sei normale, anzi no, sei speciale per la tua fantasia 😀
    La tua ricetta mi piace tanto, complimenti

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.