Eccomi tornata, ormai i miei post a differenza di tutte le blogger normali iniziano quasi sempre di martedì…quindi Buon inizio settimana.
Ormai le temperature sono arrivate a livelli da vacanza al mare e quindi capisco che l avoglia di cucinare vada scemando o per lo meno ci si orienta su piati freddi, insalate o capresi. Ma le zuppe di legumi??
Chi lo dice che le zuppe si mangiano solo in inverno???? E’ vero fa caldo l’estate tanto attesa è arrivata  e allora a volte non ho voglia di preparare la pasta aspettare l’acqua che bolle così succede che quando faccio i fagioli (in genere la sera) ne metto sempre una porzione in più così restano il giorno dopo e posso utilizzarli in qualche altra ricetta. Altro che avanzi della cena io creo avanzi appositamente!!!
Comunque, dicevo questa ricetta ovviamente la si gusta tiepida non sono così masochista di mangiarla bollente!!! E’ molto nutriente e non appesantisce e poi c’è l’orzo che è rinfrescante.
Vi volevo due secondi parlare di questi piccoli fagioli bianchi, più piccoli dei cannellini, sono chiamati “Fagioli del Purgatorio di Gradoli” e arrivano dalla Tuscia, la zona intorno al Lago di Bolsena in provincia di Viterbo.

Il loro nome si deve alla secolare tradizione del Pranzo del Purgatorio che si “celebra” ogni anno a Gradoli il Mercoledì delle Ceneri con circa duemila commensali.

Questo pranzo, svolgendosi in un giorno di penitenza doveva essere esclusivamente di magro ed era preparato dalla Confraternita del Purgatorio con le offerte in natura che ricevevano dai cittadini più fortunati per offrirli a quelli più bisognosi. Essendo quindi un paese esclusivamente agricolo, il pranzo era composto da Fagioli.
Caratteristiche di questi fagioli sono: la buccia sottilissima (quindi più digeribile), non necessitano di ammollo.e un gusto delicato. fantastici no?? e poi cuociono in circa 20 minuti in pentola a pressione ..insomma li adoro!! Ogni volta che vado al mercato contadino del Circo Massimo ne faccio scorta dalla signora di Viterbo.
CREMA DI FAGIOLI DEL PURGATORIO E ORZO ALLE ERBE AROMATICHE
200 gr di Fagioli del Purgatorio di Gradoli
80 gr di orzo perlato
1 spicchio di aglio
1 foglia alloro
1 mazzetto di salvia, erba pepe, rosmarino
pepe nero del Sarawak macinato al momento
olio evo
sale
Sciacquare i fagioli sotto l’acqua corrente e lessarli in pentola a pressione con acqua aromatizzata da 1 foglia di alloro, 1 di salvia e 1 spicchio di aglio e un pizzico di sale che servirà a mantenere la buccia ben attaccata. Nel frattempo lessate l’orzo precedentemente ben mondato in acqua bollente salata per circa 20 minuti. Poi passatelo in una padella con olio, sale e le erbe aromatiche (salvia, rosmarino e erba pepe) tritate.
Con un minipimer riducete in crema i fagioli (dopo aver eliminato la foglia di alloro e di salvia) e regolate di sale. Lasciate intiepidire. Servite la crema nelle ciotole e al centro versate qualche cucchiaio di orzo alle erbe aromatiche. Completate con un leggera macinata di pepe nero del sarawak.
Dimenticavo di segnalarvi una delle tante piccole sorprese che vi avevo anticipato…se mi cercate in giro nei supermercati mi potete trovare all’interno di un bollino dei Caprì Mauri Formaggi.  Mi fa troppo ridere vedermi in un bollino……però è anche una grande soddisfazione!!! Insomma cercatemi e mi troverete….Baci

 

5 Comments on Crema di Fagioli del Purgatorio e Orzo alle erbe aromatiche

  1. Arianna Frasca
    18 Giugno 2013 at 8:38 (7 anni ago)

    Sei una chef nel bollino!!! Che brava! ^^
    E questa zuppa? Un vero spettacolo! Tiepida, fredda, calda… la mangerei a qualsiasi temperatura!
    E poi non sei l'unica che "crea avanzi" se ti consola ^^

  2. Berry
    18 Giugno 2013 at 10:30 (7 anni ago)

    Nooo nel bollino…che figata! Ma allora tu sei una chef BOLLATA 🙂 che bella la tua cremina di fagioli, devono essere proprio buoni a come li "racconti"!
    Un abbraccio!

  3. Cinzia
    18 Giugno 2013 at 20:04 (7 anni ago)

    bellissima la tua crema di fagioli complimenti

  4. Ambra
    19 Giugno 2013 at 20:51 (7 anni ago)

    Che forte!!!!! Lo compro solo perchè voglio il tuo bollino!!! Da collezione!!! Un bacio tesor

  5. Giulia Rizzi
    25 Giugno 2013 at 9:08 (7 anni ago)

    Bellissima questa crema in bianco 🙂 E meravigliosa la tua cover con le erbe aromatiche!!!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.