Tempus fugit…dicevano i latini e lo dico anche io !!!!!!
Incredibile come ultimamente il tempo mi sfugga ..sono sempre in ritardissimo, arrivo sempre all’ultimo e non riesco a stare dietro al blog come vorrei purtroppo sostituire l’assistente di mio marito in maternità ( con la crisi bisogna arrangiarsi come si può!!) mi porta via tantissimo tempo anche perchè abitiamo molto distanti dal suo studio e spreco tantissimo tempo a raggiungere la meta e tornare a casa…e poi fa caldo si l’estate e questa ma in città si muore ci si dovrebbe trasferire direttamente al mare…e per rinfrescarsi un pò  si mangia il gelato ..vivrei solo di quello. Questa coppa macedonia alla doppia granella di meringhe è la mia creazione preparata all’evento “Cucina e Scatta” dedicato al gelato Sammontana. purtroppo non è stato facile lavorare con il gelato le temperature altissime giocavano a nostro sfavore ma mi sono divertita moltissimo. Se vi piace votatela qui.

Il 6 luglio scorso ho trascorso una bellissima giornata nella sede del Gambero Rosso  insieme a tantissime amiche bloggers e ai gelati Sammontana. Chi non li conosce?? Quelli del mitico Barattolino!!!Del cono con la lingua..quanti ne abbiamo e avrete mangiati??

Non voglio raccontarvi la giornata trascorsa quello che voglio fare io è raccontarvi la storia di questo gelato.
A darci il benvenuto e a raccontarci la storia del Barattolino Leonardo Bagnoli Amministratore delegato di Sammontana. Come sempre dietro un’azienda, dietro un prodotto c’è sempre una storia di famiglia…che ci vuoi fare?? Siamo italiani tutto nasce e resta  in famiglia (o quasi).

E pensare che tutto nacque in un piccolo bar latteria in Via del Giglio a Empoli….volete ascoltare ..o meglio leggere la storia???
La storia di Sammontana è la storia di una famiglia italiana, la  famiglia Bagnoli. Oggi l’azienda è leader nella produzione di gelati e dolci ma nel 1946 i tempi erano difficili eravamo nell’immediato dopoguerra. A causa della guerra il bestiame era scarso e si poneva il problema del reperimento del latte. si racconta che a Empoli non fosse rimasta una sola mucca da latte e le autorità chiesero aiuto al conte Dzieduszky, proprietario della Fattoria Sammontana a pochi km dal paese, di trasferire alcuni capi bestiame che teneva nelle Marche. Così sette mucche partirono dirette alla Fattoria Sammontana. La produzione di latte risultò eccessiva rispetto alle esigenze e il proprietario di una piccola latteria nel centro di Empoli si fece avanti e stipulò un accordo con il conte per usufruire dell’eccedenza:era Romeo Bagnoli, padre fondatore di Sammontana. I gelati fatti con latte fresco della fattoria Sammontana si fecero subito un’ottima fama in paese e non solo. 
(tratto dal Libro “Sammontana per passione dal 1946”)
Nel 2008 c’è l’acquisizione del marchio Tre Marie e così alla bontà del gelato si unisce quella della pasticceria da forno. 
 

il momento tanto atteso era quello con Maurizio Santin ” maitre à sucrer” per darci consigli su come utilizzare il gelato in pasticceria insieme ai croissant Tre Marie.

Santin ha preparato in men che non si dica 3 splendide coppe gelato abbinate ai croissant 

Una visuale del teatro completo di foodblogger 

Questa foto un pò retrò mi piace moltissimo sembra di essere a Teatro negli anni ’30 ..in un teatro in realtà ero: quello della Città del Gusto del Gambero Rosso con tantissime foodbloggers. 

E qui con la bellissima Ramona di Farina, lievito e fantasia

e qui tutte insieme …un grazie per questa giornata speciale a Sammontana per aver organizzato l’evento e avermi invitata e grazie alle foodbloggers presenti con cui è stato bello condividere questi momenti

6 Comments on Sammontana: un Gelato all’italiana

  1. amarituda
    26 Luglio 2012 at 8:47 (8 anni ago)

    Uddio, fotografata di terga. D'altronde stavo sempre in pool position e me la sono cercata.

  2. Iris
    26 Luglio 2012 at 9:36 (8 anni ago)

    che belle foto! bellissime tu e Ramona…e che bella quella un po' retrò in cui si vede quanto mi stavo divertendo con Amarituda e Laura 😀

  3. La Cucina Spontanea
    26 Luglio 2012 at 10:11 (8 anni ago)

    Sono di Empoli e i gelati sammontana mi hanno accompagnato fin dall'infanzia,da quando il mio nonno d'estate mi comprava il mix max alla casa del popolo…c'è stata poi la fissa per il blanco, che purtroppo non fanno più, e del croccantino 5 stelle. Insomma come si può ben capire li conosco tutti!!!
    Bel reportage e belle foto, complimenti!

  4. l'albero della carambola
    26 Luglio 2012 at 13:18 (8 anni ago)

    Avevo letto della vostra fantastica esperienza e vi ho ("sanamente") invidiate. Ho avuto la fortuna di fare un corso con Santin ed è stato meraviglioso…Post bellissimo! Un abbraccio
    simo

  5. Valentina
    26 Luglio 2012 at 18:54 (8 anni ago)

    che figata di esperienza!

  6. Patrizia
    26 Luglio 2012 at 20:29 (8 anni ago)

    Bellissimo post! Mi hai fatto rivivere quella giornata meravigliosa e spensierata…sono felice di averti conosciuta in quell' occasione!! Ci rivediamo presto!!!!! Un bacio

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.