Ci siamo è giunto il momento di iniziare a parlare del Salone del Gusto che apre ufficialmente oggi  a Torino. In realtà  questo post è programmato perchè io sono in Piemonte già da lunedì dove sono stata invitata insieme  ad Ambra a partecipare alla cena di Gala del Fungo d’oro svoltasi presso il Museo del Gusto a Frossasco (avrò modo di raccontarvi tutto appena tornata a Roma)
 La 1° novità di quest’anno del Salone del Gusto è l’unione con Terra Madre, un evento storico per tutto il movimento internazionale Slow Food, per Torino e tutta la Regione Piemonte e per tutti gli amanti del cibo.
La 2°  novità è che quest’anno  ci sarò anche io insieme a tutte le foodbloggers che fanno parte di Gente del Fud …insomma sarà una gran caciara….tra produttori, degustatori, scatti di foto, chiacchiere e risate ci sarà da divertirsi parecchio

Farò uno show cooking per la Pasta Garofalo, ma non sarò da sola con me ci sarà Monica del blog Dolci gusti 
Io e Monica abbiamo pensato ad una ricetta molto semplice di facile realizzazione anche perchè con l’ansia da prestazione meglio non complicarsi la vita in cose arzigogolate e poi abbiamo preferito che protagonisti del piatto fossero gli ingredienti: la nocciola delle Langhe, la Robiola di Roccaverano presidio Slow Food e il Pepe Nero del Rimbàs, anch’esso Presidio Slow Food.
Vi lascio la ricetta e vi aspetto Giovedì al Salone presso lo stand di Gente Del Fud

Linguine con Robiola di Roccaverano, Nocciole di langa e Pepe Nero del Rimbàs
Dosi per 2 persone
140 gr  di Linguine (o Spaghetti alla chitarra )
70 gr  di Robiola di Roccaverano DOP Azienda Agrilanga (si trova da Eataly)
10 gr di nocciole tostate delle Langhe
pepe nero del Rimbas q.b.
sale q.b.
olio extravergine di oliva q.b.
La ricetta è molto semplice, una sorta di cacio e pepe ma con la Robiola di Roccaverano.
Portare a ebollizione abbondante acqua. Salatela e cuocete la pasta al dente. Nel frattempo in una terrina lavorate con una forchetta la robiola con un filo di olio e un pò di acqua di cottura della pasta fino a renderla cremosa. Aggiungete una macinata di pepe nero del Rimbas. Versate la pasta senza scolarla troppo nella terrina in cui avete lavorato la robiola. Amalgamate bene, unite le nocciole tostate e sbriciolate grossolanamente e completate con una bella macinata di pepe nero del Rimbàs
Se volete assaggiare questa ricetta passate al Salone del Gusto giovedì verso le 20.30 allo stand di gente del Fud..io sarò lì ad accogliervoi con un piattino di pasta.
Ah dimenticavo di dirvi che  al Salone del Gusto e Terra Madre venerdì 26 Ottobre  alle ore 15.30 farò un breve talk sul Pepe nero del Rimbàs, Presidio Slow Food,  con lo Chef Giuseppe Tinari presso lo stand di Tre Spade…vi aspetto..
e infine un’altra novità: sono tra le 7 vincitrici del contest Food Moment Please per cui sabato sera preparerò un menù tutto mio presso l’Enoteca Rosso Rubino a Torino..chi viene???

11 Comments on La mia Ricetta per GenteDelFud al Salone del Gusto : Cacio e Pepe alla Piemontese con Pepe nero del Rimbàs

  1. Valentina
    25 Ottobre 2012 at 6:38 (7 anni ago)

    questo piatto e' un incanto…semplice ma sofisticato allo stesso tempo!

  2. Fuat Gencal
    25 Ottobre 2012 at 7:26 (7 anni ago)

    Merhabalar, ellerinize, emeğinize sağlık. Çok güzel ve leziz görünüyor.

    Saygılarımla.

  3. Roberta Morasco
    25 Ottobre 2012 at 8:06 (7 anni ago)

    Ciao Claudia!
    che peccato non poter venire al salone del gusto..questo primo è una favola, porverò a farlo…non con le nocciole delle Langhe ma…con quelle del mio giardino (mi piace il Km0)!! 😉
    Buona giornata! Roberta

  4. Al Cuoco!
    25 Ottobre 2012 at 11:49 (7 anni ago)

    Ma no!!siete tutte su!! Uffa questo anno che nn posso venire…. Vedrò i vs post;)
    Buon salone!!

  5. l'albero della carambola
    25 Ottobre 2012 at 15:49 (7 anni ago)

    Urca Claudia ma quante cose in questo post! Non so da che parte cominciare per complimentami con te… Innanzitutto, ci vedremo al salone. Evvai! Poi, ci farebbe piacere passare all'enoteca per il tuo menu (ora ci attiviamo per scoprire come si può fare…), terzo…questa ricetta è strepitosa! Io e Sonia saremo ai fornelli al Salone del Gusto Lunedì alle 12.30 allo stand Garofalo (spaghettiamo….!). Un abbraccio cara e in bocca al lupo per tutto!
    simo

  6. Maria Pisacane
    26 Ottobre 2012 at 12:38 (7 anni ago)

    Una bontà divina!! Ottimo piatto, complimenti cara..

  7. Alessia
    29 Ottobre 2012 at 17:48 (7 anni ago)

    ottimi questi abbinamenti..da segnare e recuperare al più presto in cucina..

  8. Fico e Uva
    31 Ottobre 2012 at 7:13 (7 anni ago)

    no ma te l'ho già detto che sei stata bravissima?? ^-^
    allora te lo ripeto, sei stata SUPERBRAVISSIMA!!
    un abbraccio
    ficoeuva

  9. maricler
    31 Ottobre 2012 at 9:03 (7 anni ago)

    Claudia superstar. Claudia magnifica. Qui siamo tutti innamorati di te. Sei stata splendida 🙂 Grazie grazie e compimenti!!!
    (E mai più Benedetta P°°°di!)

  10. Luca
    7 Novembre 2012 at 12:36 (7 anni ago)

    ancora complimenti per questa splendida "versione elegante" della cacio e pepe, e fortunato io che l'ho assaggiata al Salone! Ciaooo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.