fluffosaSe sei triste, prepara una fluffosa.
Se sei giu di morale o hai avuto una pessima giornata prepara una fluffosa. Se hai litigato con tuo marito, il tuo fidanzato, la tua amica, il tuo vicino di casa prepara una fluffosa.

La fluffosa come per magia ti farà tornare il sorriso. Guardala crescere attraverso il vetro del forno, lasciala raffreddare a testa in giu nel suo stampo con i piedini e poi affonda delicatamente il coltello come in una nuvola morbidissima, infine assapora la sua bontà unica e la felicita si leggera sul tuo viso. Ne vorrai subito un’altra fetta.

Il suo potere magico farà  scomparire ogni nuvola nera all’orizzonte. La sua morbidezza ti regalerà un caloroso abbraccio. La sua delicata bontà ti riempirà di dolcissime coccole.
Per me ormai è diventata una fluffosaterapia!

Una volta che l’assaggi te ne innamori e non vorrai altra torta al di fuori di lei. Anche la panellina la adora come tutti in famiglia. Dopo che l’ho preparata per il secondo compleanno di Noemi, farcita pero, è stata eletta torta di compleanno della famiglia Panella.

Ringrazio la mia amica Chiara per avermi suggerito le dosi di acqua per questo stampo grande.

DSC_0447Esattamente una settimana fa il 23 marzo il web è stato invaso da centinaia di bellissime fluffose preparate in contemporanea da tantissime foodblogger per festeggiare il 1 compleanno di iFood, il network delle foodblogger chiamate Bloggaline. Questa chiffon cake, chiamata fluffosa da Monica Zacchia per la sua morbidezza, è diventata in brevissimo tempo il simbolo di appartenenza a questo gruppo ed è stata eletta a simbolo dell’amicizia.  Come appartenente a questo gruppo e a questo network ho festeggiato anche io questo primo anno di vita con questa fluffosa alla vaniglia e cardamomo, anche se per motivi personali che non sto a raccontarvi pubblico oggi con una settimana dì ritardo.

Ancora tantissimi auguri iFood.

DSC_0426

CHIFFON CAKE VANIGLIA E CARDAMOMO (per uno stampo da 25 cm)

290 gr di farina 00
300 gr di zucchero di canna
7 uova bio
120 gr di olio di semi di mais
220 gr di acqua oligominerale
1 bustina di lievito per dolci bio
2 bacche di vaniglia
4 bacche di cardamomo verde

1 cucchiaino raso di sale fino

Separate i tuorli dagli albumi. In una ciotola unite la farina setacciata, lo zucchero e il lievito. Fate un buco al centro e versateci in questo ordine e senza mescolare: l’olio, i tuorli, l’acqua i semi della vaniglia e i semini del cardamomo pestati e ridotti in polvere. Con le fruste elettriche montate gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo. A parte montate gli albumi con tre gocce di limone a neve fermissima e uniteli al composto mescolando con una spatola dal basso verso l’alto delicatamente fino a quando saranno ben assorbiti all’impasto. Versate l’impasto nello stampo da chiffon cake senza imburrarlo e cuocer sin forno statico a 160 per 55 minuti e poi a 170 per 10 minuti.

Tirate il dolce fuori dal forno e capovolgetelo sui piedini. Lasciatelo raffreddare completamente e poi sformatelo aiutandovi con un spatola di silicone per farlo scendere dallo stampo. Versate la glassa di zucchero e poi spolverizzate con tantissimo zucchero a velo. Lasciate che la glassa si indurisca e poi tagliate a fette.

DSC_0474

DSC_0479

2 Comments on Fluffosa vaniglia e cardamomo

  1. arianna
    30 marzo 2016 at 15:36 (2 anni ago)

    Il combattere la tristezza a morsi di fluffosa potrebbe diventare il mio motto!

  2. verdecardamomo
    31 marzo 2016 at 11:00 (2 anni ago)

    ahhaha…bellissimo motto <3

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.