Siamo giunti alla fine della tomato’s week e anche se oggi è lunedì pubblico il post che doveva essere di ieri ma ieri non ce l’ho fatta a mettermi davanti al computer e quindi ecco slittata di un giorno l’ultima ricetta a base di pomodoro. Il gazpacho è la prima volta che lo faccio e  a dire il vero ero un pò titubante perchè pensavo che non mi piacesse una zuppa fredda a base di verdure crude ….invece me ne sono innamorata. Devo dire che d’estate è perfetto perchè si prepara in due secondi, è ricco di licopene, un antiossidante, e poi è ricco di vitamine …con tutte ste verdure!!!!La pelle si dice che sia lo specchio di ciò che mangiamo e trova quotidiane conferme nell’esperienza di ciascuno di noi con il pomodoro avrete una pelle bellissima!!

Il gazpacho è  il piatto più famoso dell’Andalusia la regione a sud dellla Spagna dove d’estate fa un caldo pazzesco e questa zuppa si serve fredda la sua caratteristica principale è  infatti la grande sensazione di freschezza che si ha nel gustarlo, per questo a volte alla preparazione vengono aggiunti anche cubetti di ghiaccio.

Nella blogosfera ognuno ha la sua ricetta per fare il gazpacho e ce ne sono veramente di tutte le versioni …questa è la mia personale: ho messo il peperone arrostito perchè quello crudo non mi piace,  ho tolto il pane e l’aceto ne è venuta una versione molto gustosa  e a me piace così senza l’aggiunta di ghiaccio che lo renderebbe più fluido

IL  MIO GAZPACHO

INGREDIENTI:

10 pomodorini piccadilly ben maturi
1 piccola cipolla rossa di Tropea
1 peperone rosso arrostito
1/2 cetriolo
1 spicchio di aglio
succo di 1/2 limone
1 cucchiaio e mezzo di olio evo
1 macinata di pepe

Incidete una croce sui pomodori, tuffateli nell’acqua bollente per pochi istanti, togliete la pelle, sbucciate il cetriolo e tagliatelo a dadini, tagliate a falde il peperone precedentemente arrostito  e mettete tutto nel frullatore insieme allo spicchio di aglio e la cipolla tagliata, aggiungete sale il succo del limone e un cucchiaio e mezzo di olio evo. Frullate tutto fino ad ottenere una crema omogenea.

Coprite e tenete in frigorifero per almeno un paio di ore.

Prima di portarlo in tavola se volete aggiungete qualche cubetto di ghiaccio. Versate in delle ciotoline o delle tazze  individuali e servite con dei crostini di pane tostato.
Ora questa è l’ultima ricetta dedicata al pomodoro, ma non è detto che non ce ne saranno altre , ora se volete ditemi quale è stata quella che vi è piaciuta di più!

Inoltre questo post partecipa a Something Red di dEleciously:

8 Comments on Il MIO GAZPACHO!!!

  1. Jasmine
    19 Luglio 2010 at 9:36 (10 anni ago)

    Mia madre mi chiede da mesi di fare il gazpacho, e io non ho ancora provveduto… quasi quasi prossimamente la faccio contenta e provo il tuo 🙂
    Un abbraccio e buona settimana!
    Jasmine

  2. ( parentesiculinaria )
    19 Luglio 2010 at 10:19 (10 anni ago)

    Vediamo vediamo… Beh. L'aggiunta del peperone arrostito è un espediente golosetto, non c'è che dire.
    Ora faccio un giro a ritroso e ti dico quella che a naso mi piace di più. A naso, sì… perchè magari assaggiandole… chissà!

  3. Cinzia
    19 Luglio 2010 at 10:47 (10 anni ago)

    Il gazpacho!!! Propio quello che ci vuole!!! Fresco e saporito, giusto per farsi venire l'appetito con questo caldo…Ciao.

  4. Claudia
    19 Luglio 2010 at 11:50 (10 anni ago)

    @Jasmine:Fai contenta la mamma e provalo ti e le piacerà! Un abbraccio a te!
    @Parentesiculinaria: Aspetto il verdetto olfattivo allora!!!!!
    @Cinzia: eh già con queste temperature non è che ho molta fame ci vogliono ricette fresche e stimolanti.

  5. Lucia
    19 Luglio 2010 at 13:18 (10 anni ago)

    Partiamo dalla fine: la mia ricetta preferita è quella della tatin. Assolutamente al primo posto! Ma gli altri piatti non mi sono dispiaciuti affatto… Questo "gazpacho", ad esempio, è molto interessante, per via delle modifiche che hai apportato alla versione originale: anche secondo me è più buono così! Un abbraccione 🙂

  6. Lucia
    19 Luglio 2010 at 18:52 (10 anni ago)

    Nel mio blog, se ti fa piacere, c'è un regalino per te!

  7. Claudia
    20 Luglio 2010 at 13:50 (10 anni ago)

    @Lucia: scusa se ti rispondo in ritardo Grazie cara ! Lo stesso premio da due blogger diverse in un mese !!!!Cavolo……ragazze mi fate emozionare ..che dire Lucia sono contenta che hai pensato a me per questo premio e ti ringrazio di cuore, evidentemente il mio blog ti piace molto e questo mi lusinga.Un abbraccio

  8. stefania.confidential
    22 Luglio 2010 at 9:38 (10 anni ago)

    Claudia ho sempre pensato alla tua stessa maniera
    che non mi piacesse la zuppa di pomodoro fredda, visto che ti piace e la promuovi la prossima settimana la provo come tu l'hai proposta
    un abbraccio

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.