Oggi mi sento come il Bianconiglio di Alice nel Paese delle Meraviglie “E’ tardi!E’ tardi! Sono in ritardo! Sono in arciritardissimo!”
Infatti oggi è l’ultimo giorno per partecipare a due eventi : uno è quello di Voiello relativo alle festività natalizie e l’altro è quello di Made in kitchen sulle Ricette da favola ed io sono in ritardo chissà se riuscirò a partecipare a tutti e due certo la giornata è ancora lunga intanto forse sono ancora in tempo per Voiello.
Allora Voiello ci chiede quale è il nostro piatto della tradizione per la vigilia o per il giorno di Natale.
Allora io ricordo che la sera della Vigilia non potendo mangiare carne viene proposto il pesce e tra i primi piatti, oltre alla classico spaghetti con le vongole, mia madre proponeva la pasta con la ricotta a dire il vero io non l’amavo molto ma l’ho voluta rivisitare e valorizzare con qualche ingrediente in più, inoltre la presento in versione finger food in dei bicchierini trasparenti di modo che non se ne mangia tantissima visto che la vigilia di Natale ci si abbuffa sempre. Questo primo risulta molto goloso e secondo me presentato così è molto chic ed è perfetto per la vigilia di Natale soprattutto per chi magari non ama il pesce. Voi che dite? io quest’anno penso proprio che farò questi bicchierini la sera della Vigilia.

Allora ecco qua la ricetta:

Ingredienti per 2 bicchierini ( basta solo raddoppiare le dosi in base al numero di ospiti)
100 gr di fusilli Voiello
100 gr di ricotta
1,5 cucchiai di latte
1 cucchiaino di foglie di prezzemolo tritato
100 gr di spinacini freschi ( o anche spinaci surgelati di buona qualità)
1 manciata di pinoli
1 spicchio di aglio
scaglie di pecorino romano d.o.p.

Preparazione
In una ciotola unite la ricotta con il prezzemolo tritato e diluite con il latte, mescolate bene con una forchetta fino ad ottenere una crema morbida.
Portate a bollore l’acqua per la pasta. nel frattempo in una padella tostate i pinoli , senza aggiungere niente, nè olio nè altro, e metteteli da parte in un piattino. nella stessa padella aggiungete un pò di olio evo e 1 spicchio di aglio, fate rosolare qualche minuto e poi aggiungete gli spinacini lavati e ben sgocciolati (altrimenti schizzano) aggiungete un pizzico di sale, coperchiate e lasciate cuocere per circa 5 minuti circa. Scolate la pasta al dente e unitela alla ricotta, amalgamate bene e distribuitela nei bicchierini alternando con gli spinaci (a cui avrete tolto l’aglio!) Sulla superficie distribuite i pinoli tostati e una scaglia di pecorino romano (o anche parmigiano reggiano)  e servite subito in tavola.
Cercate di presentare i bicchierini puliti e non come ho fatto io che ho sporcato i bordi .
Dalla foto non si capisce molto bene che sono fusilli perchè avendo messo la pasta calda il vapore ha annebbiato il vetro.

6 Comments on Bicchierini di Fusilli con ricotta e spinacini pinolati

  1. Kitty's Kitchen
    22 Novembre 2010 at 15:50 (10 anni ago)

    Ciao Cara!
    UUUH oggi scadeva la storia della voiello? Accidenti non ho partecipato, ma va bè vedo che qui ci siamo date da fare e questi fusilli si presentano davvero bene. Soprattutto sono d'accordo con te con il fatto di ridurre le porzioni e usare i bicchieri fa davvero chic, a Natale un assaggino di questa pasta sarebbe perfetto per la cena della vigilia.

  2. Claudia
    22 Novembre 2010 at 15:58 (10 anni ago)

    Cara Elisa, peccato!! io appena in tempo sai…sono contenta che condividi con me l'idea di non abbuffarsi ..almeno la sera della vigilia ..io sono dell'idea poco ma buono. Quest'anno penso proprio di proporli ai miei invitati. Bacioni a presto magari ci si vede per gli auguri di Natale!!!

  3. Federica
    22 Novembre 2010 at 16:11 (10 anni ago)

    wow spettacolare questa ricetta! complimenti!

  4. Stefania
    22 Novembre 2010 at 17:48 (10 anni ago)

    Graziosa oltre a essere una pasta di "magro",
    buona serata

  5. TATY
    23 Novembre 2010 at 11:40 (10 anni ago)

    Fantastica questa ricetta..una vera leccornia salata.. ^_^

  6. Bucaneve
    26 Novembre 2010 at 19:18 (10 anni ago)

    Bellissima, complimenti!!! Questa ricettina è sfiziosissima!!!
    Ciao, Tatiana

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.