La sindrome della tartaruga ha colpito pesantemente anche me dopo Marina, si perchè la mente va a tremila e il mio corpo invece al rallentatore non gli sta dietro e mi ritrovo sempre in ritardo con le cose da fare. Non riesco a spiegarmelo il problema grande è che perdo tanto tempo ed energia negli spostamenti questa città la sto odiando ma poi mi regala giornate di sole come quella di oggi e allora non posso che amarla ancora.
Volevo parlarvi di un evento importante la VegHipWeek dedicata alla cucina vegetariana. Ormai da più di 1 anno la mia alimentazione è cambiata e come dico sono al 90 % vegetariana ho deciso di togliere dalla mia tavola la carne e il pesce dopo quel brutto episodio sull’isola di Salina. Lo sono non per una questione di etica ma di benessere perchè purtroppo quello che mangiamo non si sa bene da dove arriva e come viene prodotto questo vale soprattutto per il pesce che non compero ormai da quasi 2 anni mentre per la carne purtroppo nonostante mangi legumi ho un pò di carenza di ferro e quindi una volta al mese mi concedo un pò di carne per fortuna che ha aperto Eataly per cui la compero lì quella buona piemontese. Per il resto se capita che in qualche evento di incontrare prodotti artigianali non disdegno neanche una bella fettina di salamino, ma per il resto nada. 
Come in tutte le cose della vita gli estremismi non mi piacciono ma invece è importante adottare a tavola un’alimentazione corretta per il nostro benessere fisico-psichico questo non mi stancherò mai di ripeterlo quindi il consumo eccessivo di carne non va bene, per il pesce preferisco evitare di caricare il mio organismo di metalli pesanti. Detto ciò vi regalo questa ricetta di una parmigiana che possono mangiare anche i vegani perchè non c’è formaggio  per dimostrare che i vegetariani non mangiano solo verdure tristi.

Insolita Parmigiana Vegetariana


2 melanzane grandi di quelle rotonde viola acceso non quelle nere
1 cipolla 
2 spicchi di aglio
150 gr di fagioli della Stoppia secchi (ma vanno bene anche i borlotti)
100 gr di funghi champignon
1 scatola di pomodorini datterini pelati
100 ml di vino rosso buono (io ho usato un Aglianico del Vulture) 
1 cucchiaino di semi di cumino 
1 rametto di maggiorana 
sale q.b. 
pepe nero q.b.
olio evo q.b.

Lasciate i fagioli in acqua fredda per una notte. Sciacquateli e cuoceteli con una foglia di alloro in abbondante acqua per circa 1 ora o finché sono teneri. Nel frattempo tagliate le melanzane a metà affettatele e grigliatele. Io non seguo la procedura di salarle e lasciarle scolare perchè perdono le loro vitamine, non è necessario questo passaggio. In una padella antiaderente tostate leggermente i semi di cumino (senza aggiungere nessun olio) e pestateli leggermente. Prendete una piccola casseruola unite l’aglio tritato e la cipolla e lasciate soffriggere, aggiungete i funghi tagliati in quattro parti e lasciate cuocere per qualche minuto. Unite i pelati, il vino e la maggiorana. Salate e pepate a piacere.
Portate a ebollizione, abbassate la fiamma e continuate a cuocere finché il sugo si addensa. A fine cottura unite al sugo i borlotti scolati e i semi di cumino tostati e pestati. Prendete una pirofila da forno e iniziate a formare strati di melanzane, unite il sugo di borlotti e funghi e poi altri strati di melanzane fino ad esaurimento. Cospargete la superficie con pangrattato e infornate al grill per 10 minuti circa fino a quando si sarà formata uno strato di crosticina del pane.

Buona domenica!!!

5 Comments on Un’ Insolita Parmigiana per la VEGHIPWEEK

  1. Marina
    6 Ottobre 2012 at 9:17 (8 anni ago)

    La tartaruga non mi ha ancora mollato peró ammetto di aver avuto un paio di giornate operose questa settimana e di aver portato a termine almeno un paio di cose 😉
    Questa parmigiana veg deve essere molto gustosa e saporita… buona domenica a te

  2. Al Cuoco!
    6 Ottobre 2012 at 13:03 (8 anni ago)

    Interessante, ancora più saporita con i funghi e i fagioli :):)

  3. Perle ai Porchy
    6 Ottobre 2012 at 13:04 (8 anni ago)

    Ciao cara!
    Sento sempre più persone adottare uno stile alimentare simile al tuo motivandolo con il benessere!
    E' giusto tutelarsi!
    Poi se i risultati sono come questa parmigiana!
    😉
    Un abbraccio!

  4. colombina
    6 Ottobre 2012 at 14:26 (8 anni ago)

    Ciao cara,condivido in pieno. Anch'io sto tentando di eliminare la carne e limitare fortemente il pesce. Quindi ricette come queste sono graditissime. Se hai voglia di passare da me, sto provando ad avviare un'iniziativa che spero ti interessi. Baci

  5. Dolci a gogo
    7 Ottobre 2012 at 14:36 (8 anni ago)

    E' interessantissima questa tua versione di parmigiana vegetariana che dinostra che si può mangiare sano ma con gusto!!Baci,Imma

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.