L’Autunno è arrivato!!! la tavola si tinge di colori bellissimi: il marrone delle castagne e dei funghi,  ma anche le tonalità più chiare della frutta secca che adoro (ho appena comperato delle nocciole delle Langhe) ma soprattutto per me l’autunno in tavola ha il colore arancio  della zucca!!!
 
Noi Romani si sa amiamo la pasta, siamo dei “pastasciuttari“così si dice  difficilmente mangiamo riso. Io sono invece una romana anomale per tante cose tra cui il fatto che lo adoro anche se amo anche la pasta. Poi da quando ho scoperto il vero riso Carnaroli grazie a Riserva San Massimo fare un risotto è un vero momento di piacere perchè alla fine il mio palato incontrerà un sapore vero quello dell’autentico riso carnaroli. Soprattutto la domenica, mi piace prepararmi il risotto e soprattutto in autunno stare lì a mescolare e guardare dietro i vetri la pioggia battente, insomma l’estate ormai mi aveva stancata quindo diamo il benvenuto all’Autunno con questo risotto color arancio.

Risotto integrale alla crema di zucca e scalogni caramellati al vino biodinamico

Ingredienti per 4 persone
300 gr di riso integrale Carnaroli (io Riserva San Massimo)
300 gr di zucca già sbucciata e privata dei semi
1 cucchiaio di parmigiano grattuggiato
sale
noce moscata
brodo vegetale
qualche ago di rosmarino
6-7 scalogni
2 cucchiai di zucchero di canna
olio evo q.b.
1/2 bicchiere di vino bianco biodinamico Fattoria La Maliosa

Tagliare la zucca a dadini. In una casseruola fare appassire con poco olio e la cipolla tagliata sottilmente . Aggiungere i cubetti di zucca e un pochino di acqua. Salare leggermente e laciare cuocere per circa 10 minuti. Togliere qualche cubetto di zucca e tenere da parte per la decorazione del piatto. Frulla il resto della zucca con un minipimer a immersione fino a ottenere una crema. Porta a bollore e unisci il riso. Cuoci per 45 minuti ( il riso integrale ha bisogno di più tempo rispetto a quello normale) a fuoco moderato mescolando spesso e aggiungendo il brodo vegetale caldo man mano che il riso lo richiede. Regola di sale, aggiungi una grattata di noce moscata,  il parmigiano e qualche ago di rosmarino.
Nel frattempo in una padella antiaderente fare rosolare gli scalogni interi ( sbucciati) con un filo di olio a fuoco medio aggiungere lo zucchero e mescolare bene. Aggiungere il vino e alzare la fiamma per farlo evaporare e lasciare cuocere finchè gli scalogni risulteranno morbidi e il vino si è ritirato.
Impiattare il risotto e decorare con i cubetti di zucca qualche ago di rosmarino e gli scalogni caramellati.

Con questa ricetta partecipo al contest I sapori del riso italiano. Se vi è piaciuta questa ricetta aiutatemi e votatela mandando una mail a info@riceitaly.it entro il 15 ottobre con il titolo della ricetta e il nome del blog..ovvero verdecardamomo

23 Comments on Risotto d’Autunno

  1. Ambra
    30 Settembre 2012 at 21:19 (8 anni ago)

    Tesoro ma che foto incantevoli!!! Il risotto è pazzesco…brava!!! Sai che io invece sono una super estimatrice di risotti perchè li amo molto più della pasta per cui non mi resta che complimentarmi con tutto il cuore…vorrei venire a cena!! Un bacione bella!

  2. Cinzia
    30 Settembre 2012 at 21:41 (8 anni ago)

    anch'io amo alla follia i risotti e questo, dalle tue foto sprigiona una magia incredibile, ha un colore meraviglioso 🙂
    L'altro giorno h oricevuto il libro del regalo per il tuo contest :))) E' molto molto interessante, GRAZIE!!
    Un abbraccio, ti aspetto per i prossimi colori, domani da Vale c'è il nuovo post :))

  3. Alessandra
    1 Ottobre 2012 at 8:38 (8 anni ago)

    Adesso la invio subito! 🙂 In bocca al lupo

  4. Clara
    1 Ottobre 2012 at 10:07 (8 anni ago)

    Foto meravigliose, calde, esaustive…insieme armonico nella presentazione di questa ricetta così squisita. Impazzisco per i risotti…il tuo mi ha catturata! a presto, Clara

  5. Valentina
    1 Ottobre 2012 at 12:12 (8 anni ago)

    ma sai che ho fatto ieri risotto con zucca e vino rosso? lo postero' a breve mi e' piaciuto un sacco!il prossimo sara' il tuo!

  6. Fico e Uva
    1 Ottobre 2012 at 13:01 (8 anni ago)

    Si, l'autunno è proprio arrivato e anche da noi un post tutto zucche e cenerentola!
    Che dire di questo risotto? Ha un aspetto davvero invitante.
    Per il voto? Mando subito 🙂
    baci

  7. Ely Valsecchi
    1 Ottobre 2012 at 16:56 (8 anni ago)

    Mamma mia quanti risotti deliziosi!!!!! Che splendida ricetta la tua Claudia! Baci

  8. Lefrancbuveur
    2 Ottobre 2012 at 11:04 (8 anni ago)

    Ma non è più indicato un normale Carnaroli (non integrale)?

  9. l'albero della carambola
    2 Ottobre 2012 at 14:25 (8 anni ago)

    Un risotto da gran gourmet, Claudia…Che brava!!!!
    un abbraccio
    simo

  10. Claudia
    3 Ottobre 2012 at 12:57 (8 anni ago)

    de gustibus!!io personalmente amo di più l'integrale da un sapore più rustico che con la zucca è perfetto ma si può usare anche un Carnaroli classico purchè sia di qualità!

  11. marifra79
    3 Ottobre 2012 at 13:25 (8 anni ago)

    Dico che questa è la prossima ricetta che realizerò con le zucche dell'orto di mio padre!!! Dev'essere particolare e gustosissimo! Un abbraccio

  12. Daniela
    3 Ottobre 2012 at 14:14 (8 anni ago)

    Ciao carissima! Complimenti per le foto, sono davvero splendide! Preparo spesso il risotto alla zucca e l'abbinamento con i cipollotti mi sembra davvero intrigante…! Un bacio! Daniela

  13. sississima
    3 Ottobre 2012 at 17:01 (8 anni ago)

    vado matta per i risotti, questo sarebbe proprio da assaggiare, un abbraccio SILVIA

  14. Donatella Bochicchio
    3 Ottobre 2012 at 18:43 (8 anni ago)

    Io sono una "pastasciuttara" ma non disdegno nemmeno i risotti e il tuo cara è un grande risotto…Quegli scalogni caramellati sono un tocco davvero chic!
    Un bacione

  15. Lefrancbuveur
    3 Ottobre 2012 at 20:25 (8 anni ago)

    se non altro x non stare 45 minuti a girare 😉

  16. Claudia
    3 Ottobre 2012 at 22:08 (8 anni ago)

    sai che mi stavo chiedendo se l'avessi ricevuto!! sono contenta che sia arrivato!!! pronta per il nuovo colore ci sarò!! baci

  17. Claudia
    3 Ottobre 2012 at 22:09 (8 anni ago)

    crepi!!!

  18. Claudia
    3 Ottobre 2012 at 22:10 (8 anni ago)

    Benvenuta Roberta!!!!allora siamo in sintonia…grazie per il libro!!!a presto

  19. Gio
    4 Ottobre 2012 at 20:44 (8 anni ago)

    che belle quelle zucche!!!
    e che bontà il tuo risotto! 😛

  20. Fabiano Guatteri
    5 Ottobre 2012 at 9:20 (8 anni ago)

    Sono gli scalogni caramellati che fanno la differenza con i tanti risotti alla zucca

  21. Milena
    5 Ottobre 2012 at 14:17 (8 anni ago)

    spettacolo!!!!! e poi l'aggiunta degli scalogni è proprio una chicca 😉

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.