Il suo profumo avvolgente e pungente fa subito pensare alla magia del Natale e nello stesso tempo ti rapisce e ti porta nel lontano Oriente: questo è il potere dello zenzero!!
Avete già fatto l’albero di Natale o il presepe e avete addobbato la casa per le feste? 
Ormai siamo entrati nel vivo del periodo natalizio e lo zenzero è il vero profumo del Natale, quello dei Gingerbread o del Pain d’epices o si ama o si odia ma se lo amate come io lo amo allora siete affetti da zenzeromania e dovete assolutamente provare lo zenzero candito che è una vera droga. 
E’ da tanto che volevo farlo, di solito lo compravo ricoperto al cioccolato ma in quello che si compra c’è l’anidride solforosa per conservarlo e io da salutista evito qualsiasi cosa confezionata..ora che ho capito che non è così difficile l’ho già fatto due volte di seguito anche perchè anche il marito lo ama anzi diciamo pure che se lo mangia tutto lui visto che in questo periodo per me è meglio evitarlo perchè provoca delle contrazioni uterine.

Però è perfetto per fare dei piccoli regali golosi allora basta chiuderlo in un contenitore di vetro, infiocchettarlo in modo carino e donarlo a chi sapete che lo apprezzerà.
Da qui a Natale e fin quando riuscirò, panza permettendo, vi darò altre idee per regalini golosi.

ZENZERO CANDITO

250 gr di radice di zenzero fresca
zucchero semolato 
Pelare la radice di zenzero, tagliarlo a cubetti e metterlo in una ciotola. Sciacquarlo bene sotto l’acqua, scolarlo e metterlo in una casseruola, coprirlo con acqua fredda e portare a ebollizione. Fare cuocere per 30-40 minuti finchè lo zenzero risulterà tenero ma sodo.
Filtrare lo sciroppo di zenzero che si è venuto a formare e conservarlo in un contenitore di vetro, sarà utile per la preparazione di dolci e biscotti. Pesare i cubetti di zenzero e trasferirli in una padella aggiungere la stessa quantità di zucchero pari al peso dei cubetti. Aggiungere 4-5 cucchiai di acqua fredda e lasciare cuocere a fiamma bassa per altri 30 minuti fin qundo il liquido sarà evaporato e lo zucchero cristallizzato. Trasferire lo zenzero su un foglio di carta da forno e lasciare raffreddare. 
Lo zenzero candito si può degustare così al naturale o utilizzare in altre preparazioni dolci.

Vi auguro buon inizio settimana io vado a tirare fuori gli addobbi natalizi dalle scatole…

10 Comments on Regali Gourmet: Zenzero Candito..ed è subito Natale!

  1. rise of the sourdough preacher
    9 Dicembre 2013 at 9:57 (7 anni ago)

    Bellissimo lo zenzero candito!
    Grazie perché era proprio nei miei programmi futuri farlo 😉
    Buon inizio setimana
    Lou

  2. Arianna Frasca
    9 Dicembre 2013 at 14:47 (7 anni ago)

    Che bellezza, a me non viene mai benissimo, proverò con la tua ricetta ^^

  3. Chiarapassion
    9 Dicembre 2013 at 17:07 (7 anni ago)

    Claudia prima di tutto complimenti per la vittoria al contest di Vaty e il tuo zenzero candito è semplicemente perfetto, complimenti!

  4. Marina
    9 Dicembre 2013 at 21:27 (7 anni ago)

    E, panza permettendo, ti leggerò con piacere per prendere spunti natalizi 🙂 Bacione

  5. Francesca P.
    9 Dicembre 2013 at 23:36 (7 anni ago)

    Lo stavo per comprare in un negozio biologico giorni fa, poi ho rimandato… e in effetti, perchè acquistarlo quando si può fare a casa? Guarda pure come è bello, infiocchettato di rosa… 🙂

  6. verdecardamomo
    10 Dicembre 2013 at 22:55 (7 anni ago)

    e allora che tempismo!!!! 🙂

  7. verdecardamomo
    10 Dicembre 2013 at 22:55 (7 anni ago)

    questa ricetta è veramente easy!!! prova e fammi sapere

  8. verdecardamomo
    10 Dicembre 2013 at 22:56 (7 anni ago)

    Grazie Chiara!!! <3

  9. verdecardamomo
    10 Dicembre 2013 at 22:57 (7 anni ago)

    hai fatto bene a resistere …farlo in casa è più buono e divertente!!! e puoi infiocchettarlo eheheh 🙂

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.